Cronaca

Radioterapia a Barlettta – La soddisfazione di Mennea


Di:

Il consigliere regionale Ruggero Mennea (statoquotidiano)

Barletta – “FINALMENTE vede la luce il primo reparto pubblico di Radioterapia Metabolica in Puglia. Si pone così fine ad un intollerabile spreco della sanità pubblica, che oggi si dota di un reparto di indiscussa eccellenza, definito un gioiellino dal Presidente Vendola, colmando una grave lacuna del servizio sanitario pugliese”. Ruggiero Mennea, consigliere regionale del Partito Democratico, si esprime così alla vigilia dell’inaugurazione del reparto di Radioterapia Metabolica all’ospedale di Barletta, che si terrà venerdì 21 giugno.

“Come avevo fatto notare in un’interrogazione all’allora Assessore alla Sanità, Ettore Attolini, e in un duro intervento in aula del 24 settembre 2012, il reparto, costato 800mila euro, era pronto ma non veniva attivato per carenza di organico, nella fattispecie quattro infermieri e due ausiliari. In questo modo innanzitutto si privava l’utenza di un importante servizio, costringendo i pugliesi bisognosi di assistenza in questo ambito ad emigrare fuori regione o a rivolgersi a strutture private. Inoltre si rinunciava ad un guadagno considerevole in termini economici. Pur di non spendere 200mila euro annui per il personale, infatti, si rinunciava con negligenza a 1,5 milioni di euro annui di mobilità attiva che il reparto avrebbe prodotto, a fronte dei 5 milioni di mobilità passiva che tuttora la Puglia è chiamata a pagare. Insomma si trattava di uno scempio vero e proprio, in termini morali e pratici”.

“Oggi si pone fine a tutto questo e con l’inaugurazione del reparto di Radioterapia Metabolica, branca terapeutica medico nucleare, all’ospedale di Barletta si potranno erogare cure per diverse patologie neoplastiche attraverso l’utilizzo di sostanze radianti somministrate ai pazienti”, conclude Mennea. “Da consigliere che ha seguito l’iter e si è battuto per questa causa, non posso che provare grande gioia e soddisfazione. È doveroso ringraziare il direttore generale della Asl Bt, Giovanni Gorgoni, il presidente della Regione, Nichi Vendola, l’assessore regionale alle politiche della salute, Elena Gentile, e il dott. Di Fazio, primario di Medicina nucleare all’ospedale di Barletta, che ha chiesto a gran voce l’attivazione della Radioterapia Metabolica”.

Redazione Stato

Radioterapia a Barlettta – La soddisfazione di Mennea ultima modifica: 2013-06-19T20:00:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This