Manfredonia

Manfredonia, “invasione alghe a Sciale Rondinelle, aiuto” (Ftgallery)


Di:

Manfredonia – “INVASIONE di alghe” lungo la Riviera Sud di Manfredonia, nei pressi del villaggio turistico-residenziale di Sciale delle Rondinelle. “Da stamani la situazione è improvvisamente peggiorata – spiega un bagnino dell’area – per ore abbiamo tentato di porre rimedio all’avanzare delle alghe lungo la battigia. Ci sono state persone che hanno rischiato di cadere, finora non si è visto intervenire nessuno, ricordando che siamo nel territorio di Manfredonia”.

Proprio qualche giorno fa la liquidazione dell’Ente comunale relativamente agli interventi di pulizia delle scogliere, arenili e spiagge non in concessione di giurisdizione del Comune di Manfredonia, nel periodo giugno-settembre 2012. “Attendiamo presto l’intervento degli organi preposti”.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

FOTOGALLERY


Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, “invasione alghe a Sciale Rondinelle, aiuto” (Ftgallery) ultima modifica: 2013-06-19T15:53:52+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
18

Commenti


  • Moralizzatore

    Tante grazie a coloro che hanno prima progettato il porto industriale e per finire quello turistico….ne vedremo delle belle…se poi aggiungeremo le pale eoliche vedremo spiaggiarsi una miriade di uccelli morti…


  • DACUMBA

    SALVE SONO DACUMBA VOLEVO DIRE CHE SE QUESTO E’ IL NOSTRO MARE PRETENDIAMO DI FARE TURISMO COSI’ POSSIAMO PORTARE LE PECORE A PASCOLARE AHHHHHHHHHHHH


  • pescatore di manfredonia

    sono due mesi che la combattiamo, viene chiamata “mucillagine” e nessuno ci ha mai aiutato. Ci vorrà un po di tempo e tutto ritornerà normale,


  • Uno

    X moralizzatore
    Vedi che le pale eoliche non sono fucili da caccia…


  • Nicola Fibonacci

    Consiglio di chiamare qualche titolare di ristorante cinese…


  • giiuanumunicip

    Per me non è mucillagine, ma quella tipica erba che prima nasceva rigogliosa all’Acqua di Cristo/Convento dei Monaci… prima che si realizzasse quel serpentone inutile ed inutilizzato che è il porto “industriale”. Sulla riviera di siponto tale alga non l’ho mai vista, contrariamente si è sempre vista grande quantità di quella lunga e stretat di colore marrone, che chiamavamo “i Pinnin”, dico questo in quanto lavorandoci su quelli arenili, si era solito di buon mattino fare pulizia di queste alche che poi l’ASE veniva a ritirate fuori dagli stabilimenti balneari. Forse tale spiaggiamento è dovuto all’eventuale cambio delle correnti dovute alla realizzazione dei frangiflutti e del porco turostico.


  • bellaswan

    bisogna intervenireeee subito.aiutoo.


  • EDWARD CULLEN

    I BAGNINI FACESSERO INTERVENIRE LE PERSONE ADDETTE A ALLA PULIZIA DELLE SPIAGGE.PERCHE E UNO SCHIFO VEDERE TUTTE QUELLE ALGHE SULLA SPIAGGIA,INTERVENISERO URGENTEMENTE.PUO ANCHE ESSERE PERICOLOSO.


  • miriam

    Non dimenticate che sciale delle rondinelle é terra di nessuno…. vero sindaco!!!


  • miriam

    E’ uno schifo all’interno del villaggio immaginate la spiaggia…questo grazie alla — lottizzante….per il comune é tutto regolare.


  • Maria

    Facciamo una bella insalata!!


  • licia

    è proprio il caso di dire INSALATA DI MARE!!!! a parte gli scherzi,è davvero uno schifo,sono giorni che ormai la spiaggia è in quello stato,siamo invasi da moscerini e puzza nauseabonda….che dire… è un villaggio disastrato che fa parte ,tanto per ricordarlo a qualcuno,del COMUNE DI MANFREDONIA!!!! SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  • Rick

    Sono stati stanziati 25000 euro per pulire parte di siponto….il resto non frega nulla a nessuno


  • MOSTROMARINO

    Tutti date la colpa a tutto e a tutti ma vi siete dimenticati la causa principale che provocano questi spiaggiamenti di alghe: LA PESCA SOTTOCOSTA A STRASCICO!

    Che poi le varie strutture (porto turistico, le Horror barriere lungo la litoranea di Siponto) hanno modificato le correnti è una cosa in parte risolvibile in quanto almeno la barriere possono essere rimosse in quanto il progetto stesso è risultato INCREDIBILMENTE sbagliato.

    Alcuni anni fa il comune di Margherita richiamò la nostra capitaneria di porto in quanto le barche di Manfredonia effettuavano pesca a strascico sotto la loro costa, provocando lo spiaggiamento di alghe e quindi danni agli operatori turistici.

    Pertanto i problemi vanno risolti alla radice!
    Fermo restando che possono esserci anche nuovi fenomeni biologici provocati dai cambiamenti climatici in atto o semplicemente dalla mano dell’uomo in quanto i depuratori non depurano niente dando cosi una mano alla formazione di queste melme/alghe.


  • IL BELLO

    Le alghe si alimentano da quello che scaricano i depuratori.
    Quando erano attivi gli scarichi di fogna direttamente a mare, in prossimità degli sbocchi vi erano dei cefali di 3 Kg l’uno che si alimentavano delle feci che uscivano dagli scarichi (e noi da bambini facevamo anche il bagno in quelle acque)


  • zorro

    wannoo sciatavinn da ddà chedda cos facitla magna all’amministrator


  • AbusivoExRotopack

    ….FUMIAMOCELAAAA!!!!!!


  • Movimento 5 birre

    ottimo biglietto da visita per i turisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This