Manfredonia
Nota stampa

Saperi, sapori, colori ed emozioni: il format di “Esplosioni di Primavera” convince tutti


Di:

Con un clima più estivo che primaverile, la città di Manfredonia e i tanti turisti presenti nel week end appena trascorso hanno potuto godere del fascino del fossato del Castello Svevo Angioino grazie al primo appuntamento con “Esplosioni di Primavera”, tenutosi dal 14 al 16 giugno 2019 e che ha riscosso un grande successo,  in termini di presenze e di riscontro degli stessi ospiti. Per tre giorni consecutivi, la location storica è riuscita ad attirare l’attenzione dei tanti, merito indubbiamente del mix di offerta culturale, sociale e ricreativa che ha coinvolto una folta platea di grandi e piccini. Ideato e organizzato da Com.unica in partnership con il Comune di Manfredonia e in collaborazione con  Regione Puglia e Pugliapromozione, l’evento è stato patrocinato dal Teatro Pubblico Pugliese, Gal Daunofantino, Federeventi, Confcommercio Foggia, TCI condotta di Manfredonia, CdO Foggia e dalla Proloco di Manfredonia. Le mura si sono prestate a divenire galleria d’arte a cielo aperto con la mostra fotografica di Giovanni Fiorentino, gentilmente concessa dal Parco Nazionale del Gargano.

Grande spazio ai Sapori di Puglia, con percorsi enogastronomici, show cooking (a cura di Maria Rosa Coppolecchia), blog tour  e laboratori per bambini (mani in pasta a cura di Rosa D’Ambrosio de l’associazione Cuore in cucina; Naso Pittore a cura di Francesco Leone; C’era…Carta una volta? – Spettacolo di pupazzi animati a cura della compagnia Le storie nel cassetto).  Ma l’evento è stato contenitore fervido di importanti momenti culturali e ricreativi, talk show, visite guidate nel centro storico, spettacoli musicali e teatrali.

“Eplosioni di Primavera” è stato un catalizzatore di energie positive e propositive del territorio, a partire dagli ospiti del TALK: “AAA – il territorio si racconta” (Giandiego Gatta, Vice Presidente del Consiglio Regionale Regione Puglia; Michele D’Errico, Presidente Gal Daunofantino; Michele De Meo, Console Club di Territorio di Manfredonia Touring Club Italiano; Francesco Schiavone, Presidente Ass. Proloco Manfredonia; Prof. Rosanna Russo, Ricercatrice e Professore aggregato di Geografia e Geografia umana Dipartimento di Studi Umanistici, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione Università degli Studi di Foggia; Ettore Ruggiero, Esperto di incoming. Project manager “Make it in Puglia”, rete per il turismo industriale Nextwork soc. coop.; Rocky Malatesta, Esperto di Marketing Turistico ed Internazionalizzazione). Grande interesse delle aziende del territorio – protagoniste del COOKING TALK “Dalla terra alla tavola” con la food blogger Nunzia Bellomo (Olearia Clemente; Pastificio Casa Prencipe; Rosso Gargano – pomodoro di Puglia; Azienda bio Sotto le Stelle).

E quando si parla di energie positive, come non citare il Comitato Territoriale Uisp di Manfredonia, che ha sposato sin da subito il progetto e proposto durante i tre giorni attività sportive, ricreative ed esibizioni Danza Giochi  a cura di My Dance e Etoile.

Molteplici gli operatori commerciali che hanno supportato le diverse iniziative come il Pic Nic dei blogger a cui hanno partecipato Gelsomino Home Collection, Arila Sweetly Cafè, Di Cosmo Carni&Food, Bacco Tabacco e Venere, Maison della Farrata, In Piazzetta. La merenda ai bambini è stata gentilmente offerta dal Despar di via Rosati, l’allestimento floreale del palco è stato curato dal Garden Piccolo Giardino, mentre per i percorsi enogastronomici sono stati coinvolti Soul Kitchen – cibo per l’anima; Casa Natura, Cotto e Mangiato di Anna Capolseno, La Maison della Farrata, l’Azienda Agricola il Parco, Cantine Teanum, Laboratorio Artigianale senza glutine Gustami.

 

Suggestioni e momenti di forte riflessione sono stati offerti dagli appuntamenti serali grazie al Teatro della Polvere, curatore dello Spettacolo teatrale “Lo Scazzamurill” (Di Anna Laura d’Ecclesia. Regia: Mariangela Conte) e del concerto spettacolo  “Pink Floyd Story” in collaborazione con Skylab. A cura della Parrocchia Sacra Famiglia il Musical “Forza Venite Gente”  mentre del MadMall di Mattinata la proposta frizzante della street band stanziale “I Pecorino Cheese”.

Grande spazio anche a tanti giovani artisti che si sono cimentati in illustrazioni LIVE  con proiezione sulle mura del Castello – tra cui Donato Russillo e Beatrice Garofalo.

Nelle  giornate di sabato e domenica sono, altresì, state organizzate visite guidate a cura della ProLoco di Manfredonia.  Il servizio d’ordine è stato gestito dall’Associazione Carabinieri, mentre foto e video sono stati curati dallo Studio4Fashion di Marilella Prencipe.

 

“Questa prima edizione di Esplosioni di Primavera è stata una scommessa (ampiamente vinta) che ha sfidato le più disparate condizioni metereologiche, il complicato momento che insiste sull’Amministrazione Comunale di Manfredonia, le cattive condizioni igienico sanitarie in cui versava il fossato (riportato a gran vita in questi tre giorni) e tanto altro – dichiara Antonio De Michele – ma che non ci hanno scoraggiato,  anzi resi ancor più consapevoli del fatto che bisogna dare una spinta positiva e propulsiva alla città, partendo anche da  manifestazioni culturali come questa che possono rappresentare un’opportunità di sviluppo e crescita culturale ed economica per il nostro territorio,  per troppo tempo rimasto ai margini”.

 

“Esplosioni di Primavera” vanta il sostegno  inoltre di diversi importanti attori locali tra cui Ape Energia, Spagnuolo Ecologia e Farmacia Santa Rita, che hanno fornito un apporto fondamentale sul versante della sostenibilità ambientale e delle intolleranze alimentari, permettendo a tutti, ma proprio a tutti, di fruire dell’evento.

Saperi, sapori, colori ed emozioni: il format di “Esplosioni di Primavera” convince tutti ultima modifica: 2019-06-19T09:35:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This