EditorialiStato news

Le Riforme “assolvono”


Di:

Le Riforme “assolvono”. Anche quelle mediaticamente annunciate, ed ancora neppure votate in Parlamento, portano con loro un grande beneficio: “mundanento de li peccati et de li peccatorum“. Così avrebbero scritto, in latinorum,per illustrare all’epoca ben altro tipo di Riforma. La maiuscola è comune in quanto, secondo Renzi e sodali tutti, trattasi di “svolta epocale” e potrebbe essere che il sottoscritto non ne abbia percepito la portata,meglio andare sul sicuro.

Un Senato che si trasforma senza scomparire e che nulla costerà agli italiani. Una pubblica amministrazione snella.efficace ed a portata di click. Un sistema elettorale che sicuramente,pur rispettando la tradizionale denominazione latina, sarà quanto di più vicino alla volontà popolare si sia mai visto dai tempi di Cesare ad oggi.

Una giustizia come mai si è attuata in Italia e neppure negli “Stati preunitari”: rapida, efficiente, telematica e giusta. Un Lavoro per tutti, come sancisce la “Costituzione piú bella del mondo”: giovani e vecchi a braccetto, felici e contenti di non doversi piú sbranare a vicenda per sopravvivere, inneggeranno al Putto fiorentino per aver loro esteso (nel futuro,oh) il beneficio degli 80 euri e pure la riduzione delle tasse.

Le imprese “localizzeranno” nei più sperduti borghi d’Italia la produzione futura a fronte di tutte le agevolazioni che avranno ed accompagnate dal pianto di banche e banchieri costretti a dover uscire gli euromiliardi fino allora nascosti. Riforme, Riforme ed ancora Riforme, una volta partite le prime non ci fermerà piú. Così volle il Padre (spero di non essere blasfemo) ed il Figlio ha iniziato ad eseguire.

Vere o false che siano il primo debito è stato saldato : Barabba è stato assolto. Per la grazia eterna se ne riparlerà.

Foto Roberto Monaldo / LaPresse

(A cura di Vincenzo Mannello – info@vincenzomannello.it)

Le Riforme “assolvono” ultima modifica: 2014-07-19T12:48:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This