Edizione n° 5404

BALLON D'ESSAI

FOGGIANA // A Parma la più giovane laureata di sempre. E’ foggiana
21 Luglio 2024 - ore  13:02

CALEMBOUR

GIALLO // Bergamo: ripescato cadavere dal fiume Serio, sul torace tatuaggio con la scritta “family”
21 Luglio 2024 - ore  13:04

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Zone Franche Urbane, il Cipe si pronuncia

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
19 Novembre 2013
Manfredonia //

Foggia, area (ST - liberainformazione.it)
Foggia – IL Comitato interministeriale per la programmazione economica ha finalmente sbloccato i fondi per le Zone Franche Urbane destinati alla Puglia. “Come avevo annunciato in conferenza stampa all’inizio di novembre, Foggia, Manfredonia, San Severo e Lucera potranno essere finalmente valorizzate grazie alla delibera Cipe, adottata dal Ministero per lo Sviluppo Economico e che permette anche alle undici Zone Franche pugliesi di essere ammesse allo strumento agevolativo nazionale cofinanziato dalla Regione Puglia”, dice in una nota la consigliera regionale Anna Nuzziello.

“Adesso attendiamo soltanto la firma del decreto di attuazione del Ministro per lo Sviluppo Economico ed i bandi, che dovrebbero essere pubblicati a gennaio. A breve indiremo una conferenza stampa insieme all’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone per poter fare chiarezza sui prossimi step da intraprendere e sul rispetto dei requisiti di ammissione alle agevolazioni”.

“Ricordo che, come definito dalla circolare 32024 del ministero dello Sviluppo Economico, potranno beneficiare delle agevolazioni fiscali e contributive le micro e piccole imprese presenti nelle Zone Franche Urbane già costituite e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese alla data di presentazione dell’istanza di agevolazione.”

“Per la zona di Foggia, così come da delibera Cipe cod 1 prot. 3888 del 25 luglio del 2008 l’ammissibilità del territorio foggiano ha avuto il più alto indice di densità, questo significa che meglio risponde ai requisiti per usufruire delle agevolazioni fiscali. Voglio puntualizzare che la perimetrazione delle zone franche, come era già stato spiegato nella conferenza organizzata dalla sottoscritta, è stata stabilita nel 2008, dunque è assolutamente inutile, almeno per il momento, recriminare per la mancata esclusione di interi rioni foggiani come il Villaggio Artigiani. È necessario adesso continuare a lavorare per le arterie concretamente presenti nelle attuali Zone Franche Urbane, una vittoria di Foggia e provincia ottenuta grazie alla perseveranza della Regione Puglia ed all’impegno della sottoscritta”.

Redazione Stato

Lascia un commento

“Ero dentro e fuori, contemporaneamente incantato e respinto dall’inesauribile varietà della vita.” FRANCIS SCOTT KEY FITZGERALD

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.