CerignolaCronaca
Resta ancora alta l’attenzione dei militari dell’Arma dei Carabinieri

Furti di olive: 11 arresti tra Cerignola e Trinitapoli

Il duplice intervento dei militari ha consentito di recuperare un quantitativo pari a circa mezza tonnellata di olive, che sono poi state riconsegnate ai proprietari dei fondi depredati


Di:

Foggia. Resta ancora alta l’attenzione dei militari dell’Arma dei Carabinieri sul fenomeno dei furti di olive, che, nonostante la stagione, si verificano tuttora con grave danno per i produttori.

Nei giorni scorsi, infatti, due sono state le operazioni di servizio condotte dai Carabinieri di Cerignola, una dell’Aliquota Radiomobile del NORM, nelle campagne di Cerignola, e una seconda dei militari della Stazione di Trinitapoli, nel territorio di competenza, che hanno portato all’arresto di nove persone, cinque delle quali originarie della Romania, e quattro della Nigeria e del Ghana, tutte di età compresa tra i 22 e i 50 anni.

Il duplice intervento dei militari ha consentito di recuperare un quantitativo pari a circa mezza tonnellata di olive, che sono poi state riconsegnate ai proprietari dei fondi depredati.

I nove arrestati, invece, su disposizione del P.M. di turno, sono stati associati alcuni alla Casa Circondariale di Foggia, e altri presso le proprie abitazioni.

Continueranno, anche durante le prossime settimane, mirati servizi perlustrativi finalizzati alla prevenzione, ed eventualmente alla repressione, di reati commessi in zone rurali.

Furti di olive: 11 arresti tra Cerignola e Trinitapoli ultima modifica: 2018-01-20T12:49:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This