Edizione n° 5369

BALLON D'ESSAI

TV // “Diario di un maestro” e Mamma Rai
16 Giugno 2024 - ore  13:57

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Parco S. Felice Foggia: il Comune ha detto basta, recinzione da rimuovere

AUTORE:
Paola Lucino
PUBBLICATO IL:
20 Gennaio 2023
Foggia // Politica //

StatoQuotidiano, 20 gennaio 2023. “I lavori di ripristino dello stato dei luoghi a Parco San Felice sono indifferibili ed improcrastinabili”. Lo ha stabilito una determina del Comune di Foggia in ottemperanza all’ordinanza dirigenziale del 22 aprile 2021. Due anni dopo, al seguito di una lunga storia di ricorsi, verrà rimossa la rete metallica che tante proteste ha suscitato in città.

All’origine del progetto, una delibera di giunta del 2018 con cui affidare in concessione la gestione del campo di calcetto, soggetto individuato nella Asd Rovelli che, com’è noto, si è opposta al Tar alla determina sul ripristino dei luoghi.

“Nel ribadire e prendere atto che – scrive il dirigente Paolo Affatato al termine di una lunga narrativa sul pregresso della vicenda- pur tenendo conto del ricorso proposto dinanzi al TAR, non vi erano provvedimenti processuali sospensivi dell’efficacia degli atti amministrativi impugnati, a tutt’oggi, veniva incaricato il geom. Carmelo Fredella del Servizio lavori Pubblici per effettuare apposito sopralluogo per la quantificazione delle opere atte al ripristino dello stato dei luoghi.

Lucia Aprile

Verrà rimossa la rete metallica zincata, rimossi i cancelli in ferro di ingresso, i paletti in ferro, compreso la pulizia del cemento e la chiusura delle buche con terreno vegetale per ottemperare all’ordinanza dirigenziale. Il tutto per la somma di € 9.500,00. Confermato quale Responsabile Unico del Procedimento il geom. Carmelo Fredella in forza nell’Area Tecnica dell’Ente, già in possesso dei requisiti per l’affidamento dell’incarico e responsabile delle demolizioni per conto dell’ amministrazione Comunale. Del lavoro si occuperà la ditta Servizi srls con sede in Foggia in via Orientale n° 35.

Ricordiamo che la richiesta di rimozione di recinzione, per la quale si è battuta prima fra tutti la Società Civile di Foggia, è stata riproposta nel primo incontro fra i commissari e la presidente Lucia Aprile. Nella determina, si riporta la nota protocollata di quella segnalazione e si cita la referente di “Società Civile” che chiedeva lumi sulla determina per il rispristino “ad horas” dei luoghi. Era ottobre 2021, le ore possono diventare un anno o più ma, ormai, l’operazione “è improcrastinabile”.

Paola Lucino, 20 gennaio 2023

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.