Il titolo apre a a Wall Street perdendo il 5,20%, poi crolla oltre il 7%

Il datagate fa tremare Facebook, si dimette capo della sicurezza

L'obiettivo è di cercare eventuali prove accedendo anche ai server della società


Di:

(ansa) L’authority britannica per la protezione della privacy – come riportano i media Usa – starebbe cercando di ottenere un mandato di perquisizione della sede della Cambridge Analytica, la società che ha acquistato i dati raccolti da oltre 50 milioni di utenti Facebook. Dati che sarebbero stati utilizzati per influenzare il voto sulla Brexit e a favore della campagna di Donald Trump. L’obiettivo è di cercare eventuali prove accedendo anche ai server della società.

Facebook crolla in Borsa dopo lo scandalo di Cambridge Analytica e le pressioni delle autorita’ americane e inglesi su Mark Zuckerberg. Il titolo apre a a Wall Street perdendo il 5,20%, poi crolla finendo per perdere oltre il 7%, trascinando in basso Wall Street. La società di Menlo Park sta sperimentando in Borsa la sua giornata peggiore dal 24 settembre 2012.

Il datagate fa tremare Facebook, si dimette capo della sicurezza ultima modifica: 2018-03-20T07:52:55+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This