Lucera
Fabio Valerio: “Il civismo è una barca che accoglie tutti, se vinciamo le regionali non avrà più riferimenti”

Primarie a Lucera: il centrodestra ritorna unito dopo 12 anni, corrono in tre

Un candidato per Lega e Forza Italia, una lista civica, Fratelli d’Italia con Direzione Italia


Di:

Sono tre i candidati alle primarie di Lucera per la coalizione di centrodestra che “torna unita”. E’ questa la novità più rilevante sottolineata dal capogruppo di Forza Italia Fabio Valerio. Il suo partito presenta un candidato in comune con la Lega, c’è Direzione Italia che sperimenta l’alleanza con Fdi a livello cittadino,  c’è il Partito liberale e ci sono alcune liste civiche, fra cui ‘Lucera Popolare”.  “Siamo divisi dal 2007, quando una parte di noi sostenne Dell’Osso  e l’altra Marlacco”. Vinse Morlacco, che venne sfiduciato nel 2009. Alle successive elezioni del 2014 Pasquale Dotoli, con il centrodestra a trazione Forza Italia,  ottenne il 74% dei voti: “Praticamente eravamo noi contro gli altri”.  Così fu negli anni successivi di maggioranza bulgara, come se non ci fosse bisogno di costruire il partito che, nella sua rappresentanza istituzionale, si sentiva in qualche modo “completo”. Nel ripassare in rassegna quel periodo, Valerio riparte infatti dal 2007.

“Lucera perde abitanti e servizi”

Nel 2014 il centrodestra scende al 20% nei risultati alle comunali, diventa sindaco Antonio Tutolo e il civismo prevale in tutte le città più grandi della provincia di Foggia. Molto litigiosa fu quella campagna elettorale, con accuse reciproche e scarso fair play, da tutte le parti. Questa volta Lucera celebra le primarie con serenità: “Il nostro programma è la riduzione delle tasse, abbiamo tra le nostre fila un commercialista che conosce molto bene le esigenze delle famiglie e delle imprese, dobbiamo allargare gli orizzonti dei servizi sociali per cui abbiamo avuto due commissari ad acta dalla Regione, migliorare la qualità della vita dei cittadini. In questi anni la città ha perso 1500 residenti, il saldo è positivo perché ci sono polacchi, rumeni, ungheresi. Molti giovani sono andati via”.

Lucera è la porta d’accesso ai Monti Dauni, paese dalla posizione strategica che attrae nella sua orbita molte zone limitrofe. “Abbiamo perso molti servizi, dall’Inps all’Agenzia delle Entrate, vivere qui significa pagare pegno e andare sempre a Foggia, la politica può fare qualcosa”.

 A proposito del civismo, aggiunge: “E’ una barca che accoglie tutti, Tutolo è stato un po’ondivago, le sue idee sono di destra e di sinistra. Se, come credo, cambierà il governo in Regione l’anno prossimo, questo civismo avrà perso il suo riferimento”.

I candidati

Vediamo chi sono i candidati. Michele Consalvo parteciperà alle primarie per Forza Italia e Lega. Commercialista, revisore dei conti negli enti locali, curatore fallimentare, 50 anni, non si è mai candidato prima.  Giuseppe Bizzarro, avvocato, avversario dell’attuale sindaco Tutolo nel 2014, consigliere comunale, si presenta con la civica ‘Lucera Popolare’.

Ettore Orlando avvocato, corre per Fdi e Direzione Italia.

A 5 anni dal civismo e dal crollo del consenso elettorale del centrodestra, il gruppo riparte dalle primarie. Nella sede di Fdi, per presentare il candidato sindaco, ci sono stati  Marcello Gemmato e Giannicola De Leonardis. Le interviste al deputato e al consigliere regionale sono state riportate dal giornale online ‘Il Frizzo’. “Le primarie sono lo scoglio più difficile- ha detto Gemmato- poi la nostra strada è in discesa. Nell’ultimo anno e mezzo (parlava delle regionali, ndr) uniti abbiamo sempre vinto”. A proposito dell’accordo tra Fdi e Direzione Italia, dal livello europeo a quello locale, così ha risposto Giannicola De Leonardis: “Non è solo un cartello elettorale per le europee, è una prospettiva verso le politiche, anche Gorgia Meloni può guardare oltre il suo elettorato tradizionale e conservatore verso i moderati accanto alla Lega, più a trazione nordica, nel centrodestra”. Si vota il 31 marzo.

 

Paola Lucino

Primarie a Lucera: il centrodestra ritorna unito dopo 12 anni, corrono in tre ultima modifica: 2019-03-20T18:36:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This