Eventi

Pietra e l’antica storia della città di Sant’Alberto


Di:

Torre MonteCorvino

Torre MonteCorvino

Pietramontecorvino – RICOSTRUIRE la storia e l’identità del territorio valorizzando l’area archeologica di Monte Corvino. Lo storico sito, antica città della Daunia posta a sette chilometri da Pietra, sarà al centro di un nuovo progetto di valorizzazione cui è stata destinata una prima dotazione di fondi pari a 20mila euro. La zona in questione, nel 2008 e nel 2009, è stata oggetto di una prima campagna di scavi, realizzata dall’Università di Foggia, che ha permesso di compiere un’indagine più approfondita sulle aree poste nelle immediate prossimità della torre e dei resti dell’antico complesso religioso dimora di Sant’Alberto. Gli scavi hanno riportato alla luce l’intera planimetria della chiesa che, come ha evidenziato il ritrovamento di tre tombe, fu anche luogo di sepoltura. La torre, superba visione, s’innalza per 24 metri d’altezza, ha una base quadrangolare di 120 metri quadrati ed è perfettamente visibile da Pietramontecorvino. Il mese prossimo, con “La settimana identitaria”, sarà presentato un nuovo libro che illustra nei dettagli i risultati della prima campagna di scavi. Sul web, l’Università degli studi di Foggia ha dedicato alcune pagine interessanti alla prima indagine archeologica che ha interessato il sito (http://www.archeologia.unifg.it/ricerca/scavi/montecorvino/montecorvino.html). L’antico insediamento urbano di Monte Corvino, dove ancora svetta imponente la torre normanno-angioina, racchiude importanti e affascinanti elementi della storia di Capitanata e un capitolo fondamentale della vicenda storica dell’odierna Pietramontecorvino.

Pietra e l’antica storia della città di Sant’Alberto ultima modifica: 2010-04-20T11:55:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This