Edizione n° 5375

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Cameriera di Lucio Dalla rompe il silenzio: “Il grande cantautore ha origini di Monte Sant’Angelo”

AUTORE:
Vittorio Agricola
PUBBLICATO IL:
20 Maggio 2023
Gargano // Manfredonia //

Gargano 20/05/2023 – Lucio Dalla, il celebre cantautore italiano, ha lasciato un segno indelebile nel panorama musicale. Ma quali segreti si celano dietro la sua vita privata?

Un’intervista esclusiva con Maria, la sua ex cameriera, rivela una verità sorprendente: Lucio Dalla potrebbe avere origini di Monte Sant’Angelo.

Questa ipotesi getta nuova luce sulla sua carriera e sulle influenze che hanno plasmato la sua musica. Grazie alla stretta relazione con l’artista, Maria ha avuto l’opportunità di trascorrere del tempo nella sua dimora alle Isole Tremiti e di conoscere a fondo la sua personalità.

Le origini di Lucio Dalla hanno sempre rappresentato un mistero, ma ora Maria, ormai ottantacinquenne, ha rotto il silenzio facendo sapere che sia il padre che la madre di Lucio provenivano da Monte Sant’Angelo.

Nel 2021, abbiamo intervistato uno dei suoi figli, che sostiene di essere il fratello di Lucio Dalla (vedi “Lucio Dalla è nato qua, e aveva tre mamme”. Storie shock dal Gargano).

Le parole di Maria, frutto di un’esperienza diretta e autentica, offrono uno sguardo privilegiato sulla relazione tra Lucio Dalla e questa terra.

Sia che questa scoperta apra nuovi orizzonti di ricerca, o che resti semplicemente un’interessante curiosità per i fan di Lucio Dalla, una cosa è certa: la sua eredità artistica e il suo amore per la musica e il Gargano resteranno un faro ispiratore per tutti coloro che apprezzano la bellezza delle sue canzoni e la profondità delle sue parole.

Servizio a cura di Giuseppe Laganella, articolo e video di Vittorio Agricola.

25 commenti su "Cameriera di Lucio Dalla rompe il silenzio: “Il grande cantautore ha origini di Monte Sant’Angelo”"

  1. Ma cosa cambia se è nato a Monte Sant’Angelo,a Manfredonia,a Bologna….
    Sembra ci sia uno scopo di interesse….

  2. Non cambia nulla, però lui ha sempre negato di essere nato in queste zone,conosco Giovanni Arena alias ting tango ed è il suo fratellastro

  3. Infatti la signora non racconta la verità, credo in buona fede. La mamma di Lucio aveva 44 anni ed era sterile, prese questo bambino da una ragazza sedicenne di Manfredonia incinta dell’alto prelato dell’epoca molto amato dai manfredoniani i quali nascosero lo scandalo. La madre adottiva che lo dichiarò a suo nome a Bologna andava a Monte Sant’Angelo in qualità di modista, stessa cosa nei confronti dell’alto prelato a Manfredonia. A Lucio certamente piacevano le donne, in seguito ad una cura ormonale imposta dalla madre che non lo vedeva crescere, ebbe uno schok ormonale, non crebbe lo stesso, si riempi’ di peli iniziando a interessarsi agli uomini. La signora non è attendibile. Per esempio non sa che Lucio a Manfredonia passava il tempo con la madre naturale e il suo compagno tremitese che amava portarlo sull’isola…”l’uomo venuto dal mare” in Marzo 1944. Adesso accampano la pretesa della parentela per l’eredità, che miseria. Queste dichiarazioni prestano il fianco alle nefandezze.

  4. Angor’ p’ ‘sti strunzet’?
    E bast’!

    @Caudalie:

    La teoria del cambio di orientamento sessuale per via della cura ormonale, riportata in auge di recente da quell’altro derelitto di Pupi Avati, dove l’avete ideata e studiata: sull’album delle figurine Panini o a casa da Povia?

  5. Per me Lucio amava Napoli è voleva essere napoletano, punto. Rispettate le sue scelte, Antonio Antonio da Palermo

    Inviato

  6. Lucio era quel che era: un grande sotto ogni aspetto.Ricordiamolo così e basta. Agli speculatori dico: recitate un “L’eterno riposo….” ogni giorno. Egli amava Gesú, che aveva sempre nel cuore, donandogli gioia in ogni istante della sua vita.

  7. Perché non ascoltiamo le sue canzoni e basta ….vogliamo sempre sapere.
    Cosa cambia per noi
    Diamo solo merito a questo grande artista

  8. Abbiate rispetto, cosa rara, lasciatelo riposare in pace, dedicate il vostro tempo per cose più utili per la comunità

  9. Lui è stato un grande e così sempre sarà ricordato. Inutili le chiacchiere e inutili le povere persone che le seguono.

  10. Se tutte le persone si mettessero a pensare i problemi che tengono non avrebbero il tempo di pensare quelli degli altri…
    “Fatevi i cazzi vostri con i vivi e i morti”
    – Lucio, che Dio abbia in gloria –

  11. Lucio è morto da tempo.
    Facciamo silenzio sulla sua vita privata.
    Ricordiamolo solo per il suo grande talento vocale e rispettiamo la sua memoria.
    Carla

  12. Andate a scavare il fango nelle Romagne e lasciate che Lucio riposi in pace! Se avesse voluto rivelare la sua ascendenza, l’avrebbe fatto lui stesso; rispettate la sua riservatezza…

  13. Che gli ormoni determinino un cambiamento sessuale, direi che è pacificamente scientifico, detto ciò il grande Lucio va giudicato solo come grande artista e grande uomo, a prescindere da tutto il resto!
    Pace alla sua anima.

  14. Lucio è stato un grande artista e le sue canzoni sono autentici capolavori….poi che sia di Monte. Manfredonia, Ischitella oppure Carpino cosa mai cambia???? Boh

  15. Se penso a Lucio penso alla sua grande anima e alla sua eredità spirituale e non alla sua eredità terrena alla quale tanti sembrano interessati. A me basta sapere quanto gli ha voluto bene la nostra famiglia e quanto bene lui ha voluto a noi. Caro cugino riposa in pace, ora sei con Padre Pio che guida tutti noi, ti vogliamo bene.

  16. Iniziai a seguire il caro Lucio nel lontano 1977 avevo 17 anni da allora è stato è resta l unico amore musicale mio un talento incredibile. Ebbi la fortuna di conoscere una persona molto vicino a lui che mi raccontava tutto del grande cantautore…. Posso dire solo una cosa ….. Sono state dette tantissime sciocchezze sulla sua vita , sia privata e no ….. chi conosce Lucio lo sa…. Questa cosa mi sempre infastidito moltissimo ….. Ciao caro Lucio riposa in pace…. Grazie per ciò che hai lasciato , un vero patrimonio musicale, che solo chi ti ama veramente può comprendere…. ❤️

Lascia un commento

Un politico pensa alle prossime elezioni, un uomo di stato alle prossime generazioni. (James Freeman Clarke)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.