FoggiaStato news
La richiesta dovrà essere inoltrata compilando gli appositi moduli disponibili presso l’assessorato ai servizi sociali

Comune di Foggia, pasti a domicilio per anziani soli o con disabili a carico

Ne possono usufruire persone in precarie condizioni di autonomia e solitudine nei mesi di agosto e settembre


Di:

Pasti caldi per gli anziani dall’assessorato alle politiche sociali del Comune di Foggia. Pasti a domicilio in favore dei cittadini anziani ultra sessantacinquenni soli, o con diversamente abili a carico, residenti nel Comune di Foggia, per 60 giorni nei mesi di agosto e settembre 2019.
“Sarà data la priorità agli anziani soli e con gravi patologie cardiache e/o respiratorie ed a quelli con la maggiore età – si legge sul documento che precede il modulo di compilazione – il servizio è rivolto a tutte quelle persone cui le cui precarie condizioni di autonomia e solitudine impediscono la normale gestione autonoma della preparazione dei pasti, specialmente nel periodo estivo in cui si verifica l’emergenza calore. Pertanto tale servizio ha lo scopo di favorire una corretta alimentazione e favorire la permanenza dell’anziano nel proprio ambente familiare”-
Per fruirne, gli anziani devono fare richiesta compilando singolarmente gli appositi moduli disponibili presso l’assessorato ai servizi sociali via P. Fuiano n. 16 o presso gli uffici delle circoscrizioni dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00 e il martedì e giovedì dalle 16,00 alle 18,00.
L’accesso al servizio sarà determinato sulla base del “Regolamento unico per l’accesso alle prestazioni e la compartecipazione finanziaria degli utenti al costo delle prestazioni sociali’. Tutti i cittadini il cui ISEE non supera Euro 6.000,00 sono esenti dalla compartecipazione finanziaria.
Le domande dovranno pervenire presso il Protocollo generale del Comune di Foggia- C.so Garibaldi, 58- entro e non oltre il 25 luglio 2019.

Comune di Foggia, pasti a domicilio per anziani soli o con disabili a carico ultima modifica: 2019-07-20T10:23:48+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This