ManfredoniaPolitica
Primo dibattito tra Campo, Prencipe e Bordo

Manfredonia, Festa dell’Unità: “Il PD  alla prova del cambiamento”

"La classe dirigente non è riuscita ad orientare politicamente l'esperienza amministrativa, perché le istanze dei singoli hanno preso il sopravvento"


Di:

Manfredonia, 20 luglio 2019. Si  è tenuto ieri sera il primo appuntamento con la Festa dell’Unità, lo storico festival a sfondo politico che per tre giorni animerà Piazzale Ferri con dibattiti, musica e degustazioni. «Un appuntamento annuale al quale non si è voluto mancare, soprattutto oggi. Un momento con il quale il PD non vuole dare l’impressione al popolo di voler fuggire dalle proprie responsabilità ma, anzi, vuole cogliere l’occasione per un momento di confronto»: così ha commentato Gaetano Prencipe, intervenuto ieri nel primo dibattito, “Il PD  alla prova del cambiamento”. Con lui anche Mariagrazia Campo e Michele Bordo. Ha moderato l’incontro Felice Sblendorio.

La riflessione della Campo parte da una dichiarazione dell’ex sindaco Riccardi che, proprio ai microfoni di Stato Quotidiano, confessò che “avrebbe potuto esserci un finale diverso”: «Certamente poteva esserci, tuttavia, ad un certo punto, era chiaro che non era più possibile intravedere anche soltanto un sentiero sul quale incamminarsi e portare a termine l’esperienza comunale. La classe dirigente non è riuscita ad orientare politicamente l’esperienza amministrativa, perché le istanze dei singoli hanno preso il sopravvento. Uno degli errori del partito è stata la poca consapevolezza della necessità di essere più presente. Le dimissioni di Riccardi? Scelta di responsabilità del partito intero».

«Il PD per tanti anni ha avuto un rapporto solido con Manfredonia, il riconoscimento nei nostri confronti era consolidato – commenta Bordo – e gli anni del buon governo ci hanno permesso di ottenere nelle competizioni elettorali risultati anche in controtendenza alla media nazionale. L’immagine che alcuni contribuiscono a far passare della città non aiuta, il giudizio che si ha fuori di Manfredonia non è lo stesso che hanno maturato i cittadini e questa continua ad essere un punto di riferimento per la Capitanata.»

L’ex sindaco Gaetano Prencipe ricorda la sua esperienza alle elezioni primarie del 2014, dove si scontrò proprio con Riccardi: «All’epoca c’erano tutte le condizioni perché si provasse a cambiare e per chiedere al sindaco uscente di aspettare, farsi un attimo da parte, risolvere le sue cose e tornare. Lì c’è la responsabilità del gruppo dirigente. La mia non fu una scelta facile, ma la presi perché ero convinto che la città avesse bisogno di un’alternativa. A quelle primarie parteciparono più di 12.000 persone, in 5.000 votarono per me. Vi erano temi che già allora meritavano un’attenzione diversa». E poi le riflessioni sulle responsabilità, sulla maggioranza frammentaria, sulla politica a livello nazionale.

Domani interverrà Paolo Campo, nel dibattito dedicato stavolta alla Regione: «Abbiamo trascurato in passato queste occasioni di riflessione su noi stessi. Forse i problemi che abbiamo vissuto in questa fase amministrativa ci hanno distratto troppo dai fondamentali del nostro partito, ossia il contatto diretto con i cittadini. Ma qui non c’è un problema solo locale ma anche nazionale, quello che sta succedendo in queste ore a Roma dovrebbe preoccupare i manfredoniani ben di più della politica locale. Il paese è sull’orlo di una crisi politica dopo solo un anno dalle elezioni, siamo isolati a livello internazionale, i nostri capi politici andrebbero a trattare con potenze straniere che non sono nostre alleate per favorire la ricollocazione politica del paese stesso… Abbiamo il dovere quindi di stare in piazza, per non assistere alla deriva a cui questa maggioranza scriteriata sta portando il paese.»

Gli eventi della Festa dell’Unità si concluderanno domenica 21 luglio.

A cura di Carmen Palma,

Manfredonia 20 luglio 2019

Manfredonia, Festa dell’Unità: “Il PD  alla prova del cambiamento” ultima modifica: 2019-07-20T09:00:24+00:00 da Carmen Palma



Vota questo articolo:
45

Commenti

  • Comprendo la scelta di questo giornale locale, uno tra i tanti, nel riportare la chiacchierata tra pochi intimi, che si è tenuta ieri, sul bordo del parcogiochi, solo ora ripristinato dopo anni di abbandono nonostante la posizione centralissima e di lato ad uno dei pochi monumenti della città, il castello. Comprendo, perché qualcosa si deve pur scrivere, ma sinceramente non merita attenzione l’evento, e questo lo dimostra il numero dei partecipanti:poche decine.

    Potete raccontare le vostre strorie, condite in diverse salse, ma l’essenza è che siete SFIDUCIATI, TUTTI. Manfredonia paga decenni di cattiva gestione amministrativa e politica, e la responsabilità primariamente politica (nel senso più nobile del termine, che forse disconoscete) è vostra e di chi vi ha sostenuto negli anni, ormai ora in pochi, forse nessuno più.

    Personalmente ho provato un senso di nausea, nel sentirvi parlare: una città ridotta allo sbando….per fortuna lo Stato, con le Sue forze, ha puntato i riflettori su Manfredonia e le bellezze della gente umile, onesta, dignitosa, laboriosa, solidale e libera risplendono in faccia ai “maligni e ai superbi”….disse Manfredonia per bocca dell’autore.

    Buona giornata.


  • Zèpepp

    Vergognatevi tutti, adesso solo pezze a colori…i burattini si son svegliati…meglio avete esagerato!


  • matteo

    io non parlerei di cambiamento ma di sostiutizzione della classe dirigente locale visto la stessa riconosce i tanti errori commessi in questi quindici anni di amministrazzine locale e nazinale


  • Batman

    Bene, bene, abbiamo il Sig.r Prencipe G….quindi scoperto anche il punto”G”! Ecco Manfredoniani preparatevi al ritorno … Disse De Curtis…”ma mi faccia il piacere…”Sembrano bambini rimproverati dai genitori dopo una marachella…hanno lo sguardo gentile e gli occhi dolci…Gregorio quello che dici è un’ottima analisi, complimenti!


  • massimo


  • Sipontino medio

    I R R E S P O N S A B I L I
    I N E T T I
    I N C O M P E T E N T I
    CI AVETE ROVINATI NOI I NOSTRI FIGLI, I NOSTRI NIPOTI E LE GENERAZIONI FUTURE!


  • Immacolata Sottolano

    Buongiorno a tutti.
    Mi ha fatto piacere rivedere il nostro preciso e circonciso Onorevole.Belle parole, bell’intervento, bella dibattito, in perfetto politichese.😂.
    Speriamo che qualcosa cambi, ma la gente ormai non crede più a questi amministratori. Adesso aspettiamo la commissione antimafia e poi ne riparliamo.
    PS.
    C’ era pure mia suocera Adelina che così ha commentato: ” La festa? Autocelebrazione del nulla”.
    Cosa avrà voluto dire?
    Cordialità

  • Sempre loro Bordo-Campo ma jet vinn aria ci avete rotto i maroni

  • Madonn pure i sant tarlet (..). Vorrei sapere cosa ha fatto per Manfredonia


  • Anna

    Siamo stanchi,andate via!


  • marco impagnatiello

    ….sette sfigati erano ieri in quella piazza nemmeno i parenti siete riusciti a portare, che coraggio a fare mea culpa in questo modo …ma vi siete ascoltati? il prossimo anno la festa organizzatela in un bar almeno sembrerete di piu’


  • LILLO MANFREDONIA

    VERGOGNATEVI !!!!!! CON QUESTA INIZIATIVA CI VORRESTE FAR DIMENTICARE QUELLO CHE LE NUMEROSE E PRECEDENTI AMMINISTRAZIONI DI SINISTRA COMUNALI CI HANNO COMBINATO IN TANTI ANNI, FACENDO MORIRE PROGRESSIVAMENTE E COSTANTEMENTE LA NOSTRA CITTA’, CON UN UNICA ATTENZIONE, FAR TANTA “BENEFICENZA ” A SE STESSI E AI PROPRI SOSTENITORI, FREGANDOSENE DELLA CITTA’ E CITTADINI, AUMENTANDO TASSE GIA’ ESISTENTI E INVENTANDOSI TANTI BALZELLI PER VESSARE ANCOR PIU’ LA POPOLAZIONE; E NONOSTANTE CIO’ LA CITTA’ E’ IN BANCAROTTA. E’ ANCHE VERO CHE TANTE PERSONE PURTROPPO HANNO LA MEMORIA CORTA E DIMENTICANO FACILMENTE, BASTANO UN PO’ DI MUSICA, QUALCHE BIRRA E UN PANINO E QUELLO CHE ABBIAMO SUBITO E SUBIAMO TUTT’ORA CON L’EREDITA’ CHE CI HA LASCIATO L’ULTIMA AMMINISTRAZIONE COMUNALE, VIENE DIMENTICATA.
    DOPO QUESTA SINTESI CATASTROFICA, VORREI SAPERE CHI E CON QUALE FACCIA STARA’ SUL PALCO A VOLER FARE FESTA……
    ABBIATE ALMENO LA DIGNITA’ DI NON MOSTRARVI E ANNULLARE TUTTO.
    UNA FESTA, NORMALMENTE SEGUE UNA VITTORIA O UN TRIONFO, COME AVVENIVA NELL’ANTICA ROMA, MA QUI COSA FESTEGGIAMO ????????


  • Gino Terenzio

    Tutti belli i commenti. Alcuni ricchi anche di proposte e di iniziative. Peccato però constatare che nel paese escluso il Partito Democratico ed i giovani di Inapnea nessuno ha il coraggio di discutere, di affrontare la cittadinanza (anche i pochi intimi), nessuno riesce a mettere suun’alternativa credibile. Però sul web no, dietro una tastiera no, lì siete i numeri uno. Venite giù alla festa, venite a dirci quello che pensate anche in malo modo. Guardando i in faccia sapremo dirvi dove siete stati, cosa avete fatto e a quale santo vi siete raccomandati voi. Se poi i fari puntati dal forte stato dovrebbero spegnersi saranno da vere grasse risate. Complimenti alla redazione che fa cronaca e basta. Al contrario di chi usa invece i mezzi di informazione per raccontare la sua verità distorta.


  • ex pd

    io non so ancora come hanno avuto il coraggio di dire certe cose. Condivido appieno le riflessioni del sig. Gregorio….aggiungo solo alcune cose. Da Gaetano Prencipe in poi chi ha retto, chi ha deciso e chi ha affondato la citta è il famoso “tripiede” (bordo-campo-riccardi). Tutti noi altri?? solo presenza nel partito. Tutto quello che non andava in città, eventuali proposte migliorative erano solo parole al vento inascoltate. Tanto che molti dirigenti, amministratori e semplici iscritti sono andati via inorriditi dalle verità che venivano fuori dopo tanti anni di bugie artatamente dette dai tre. Ora si vuole dare la colpa al solo Riccardi ma le persone sanno chi è Campo e chi è Bordo oltre a Riccardi naturalmente. Cara ex compagna M.Campo…..vogliamo parlare dei tuoi ricatti e dei tuoi colleghi PD al sindaco Riccardi???? altro che i singoli….poveracci che non sapevano nulla di tutti i tumori creati dal “tripiede” a Manfredonia.


  • Alfredo

    CAMBIAMENTO? ???

    Lasciate la Politica, non è per voi.
    Come Partito di opposizione, vi dovreste solo VERGOGNARE , scaricare sul Governo attuale (insediato da 1 anno) tutte le MAGAGNE e disastri finanziari di 30 anni di Governo.
    Ormai non vi seguono nemmeno i lecchi. .di fiducia che hanno fatto i caxxi loro….con posti di lavoro comp…


  • Alfredo

    ….e quei Giuda che prima di scendere da Palazzo San Domenico hanno TRIPLICATO la tassa sull’occupazione del suolo pubblico dove stanno??????
    E Voi avete pagato l’occupazione si SUOLO PUBBLICO? ???
    Sperò che qualcuno venga a CONTROLLARE.


  • Gino Terenzio

    @Alfredo povero inetto che non sei altro, vai al comune, fai la richiesta di accesso agli atti oppure vieni giù alla festa è ti mostriamo non solo il pagamento di suolo pubblico ma anche il pagamento dei gazebo e dei tavoli trasportati dal comune. Se hai il coraggio da domani alle 9 vieni alla festa. Però vieni invece di fare il vigliacco

  • Tooo chi si vede eravamo quattro amici al bar, la mosca bianca (onorevole), il prete non che ù sant tarlet (x sindaco ..),il ..(consigliere regionale), e la sorellina (x consigliera) fate ridere.Andate via traditori passano gli anni, le stagioni e loro sempre la.


  • Pasquino

    Egregio Terenzio, uno poteva anche venire per discutere a muso duro con i politici del PD, ma non avendo trovato all’albo pretorio il pagamento dell’occupazione di suolo pubblico, d’altronde manca anche un’ordinanza per la chiusura della strada pubblica, si chiede come mai??? Allora pensa a certe foto pubblicate dall’immediato e riflette perché tengo famiglia, come si suol dire. Il gruppo inapnea, da te citato, risulta aver pagato l’occupazione di suolo pubblico. Nuovamente si chiede come mai??? Questi si e gli altri no;!!! Poi pensa ad una famosa frase del grandissimo Totò “il coraggio c’è l’ho ma è la paura che mi frega”. Medita ma fallo bene.


  • Antonello Scarlatella

    Normale che un partito ci ritenti. Cerchi di coinvolgere le masse.
    Da capire è se le masse si faranno ancora coinvolgere.
    Mi sconvolge una cosa.
    Sembra, da come parlano che il fallimento Manfredonia sia da addossare ad un solo uomo.
    Spero che i cittadini, i lettori facciano una attenta analisi a questo dato alquanto bizzarro.
    Mi sconvolge poi l’ Avv. Prencipe il quale sostiene che nel momento in cui Riccardi si fosse fatto da parte lasciando a lui il trono da Sindaco le cose sarebbero andate diversamente.
    Cari PD. Quello che non vi entra nella capoccia, sia a livello nazionale che locale, è che non viviamo più negli anni 50/60. La gente oggi ragiona e fa analisi.
    Prendere per i fondelli i lettori o chi ascolta le vostre discussioni, tesi, non paga più, anzi continuerà ad isolarvi.
    A volte per giunta, non prendetevela a male ma vi coprite veramente di ridicolo.


  • michele

    neancghe esseviene la guardio armato e mi minacia voto piu a voi discaziati fetenti vi favo ingoscinde suchiasangur a ci aveto arovinato a tuta manbradonia i nu schif ozz mtttuva vriogn pu frecatva vu e i cornvost pagliac


  • Zanchetta fritta

    Manfredonia distrutta nei secoli, in un ventennio manco i Lanzichenecchi avrebbero potuto causare votanti danni alla città’ e cittadinanza.


  • Elaborazioni Meccaniche Rocco Siffredi. Rettifiche del cilindro a prezzi modici.

    Hahahaha come godooo. A fare politica così siamo buoni tutti, ma credono di essere dei geni della strategia?? Opportunisti! Alla regione faccio il signor sì dei baresi, così mi riconfermano. Al parlamento batto le mani come la scimmietta. Prometti a questo è prometti a quello. Salgo sempre sul carro del vincitore: prima Folena, poi D’Alema, poi Renzi.. Ecc.. Ecc.. Ah vedo che anche il nostro Michelino si è laureato. Eh sì la politica fa diventare intelligente, mica come quando andava al magistrale hahahaha ha come godooo. Adesso fatevi rettificare il cilindro a prezzi modici. P. S. La sorella sembra la Madonna Addolorata. “Non mi capiscono, sono di sinistra, ci tengo si poveri”. Hahahaha che fallimento!!! La processione si vede quando si ritira!!!! Non siete buoni neanche a fare gli amministratori di condominio!!! Ha hahahaha Meneeeeee


  • C'era una volta Manfredonia

    i posteri lo chiameranno il sacco di Manfredonia..


  • antonella

    Fatta eccezione per qualche commento, è chiaro che a commentare con odio e livore contro il pd, sono i soliti ..della comitiva di leccascarpe a mezzo servizio che fanno capo al proprio re..(-
    Scarlatella egregio, ma cosa ti vai a inventare pur di difendere il nulla mischiato al niente?
    Il tentativo di far cadere la colpa della malapolitica, dell’immobilismo amministrativo, dell’incompetenza di una di personaggio pittoresco prestato alla politica, che di fatti ha rovinato la città grazie ai fortissimi debiti strutturali, sul pd?
    Sai bene che questo è un espediente così patetico e basso che non testimonia bene a tuo favore, spero che tu non lavori a mezzo servizio.
    Se il pd locale ha una grande colpa, è quella di aver messo la città, nelle mani di un arrogante incompetente la cui utilità è il nulla mischiato el niente, ” per ben due volte” , errore madornale ed imperdonabile, come se la prima non fosse stata sufficiente?
    Ecco il grande sbaglio commesso dal pd, il non saper riconoscere uomini e donne davvero capaci e che siano anche utili.
    La prossima volta, voglio augurarmi che i maggiorenti abbia imparato la lezione.


  • ex pd

    caro ex compagno Terenzio…..del clan B & C.. dove eravate chi??? ci conosci benissimo…dove stavate a chi??? stavamo con voi….anzi dietro di voi visto che le decisioni li prendevano solo i tre tuoi “compagni”.
    Avevamo la maggioranza “bulgara” nella città, abbiamo detto a Folena: vuoi vincere per una volta la campagna elettorale?? vieni da noi…..quando si è candidato alle europee un certo Cozzolini….ha preso più di tremila voti senza neanche ringraziare o meglio a ringraziato i tre amici tuoi….. un certo Orlando amico del tuo amico Bordo quando si è candidato alle primarie a segretario del PD ha vinto nel suo paesino e a Manfredonia con migliaia di voti. Per piacere Ex compagno Terenzio……stai in silenzio tanto tutte le porcherie che alcuni hanno fatto in questi anni stanno saltando fuori….


  • Gino Terrenzio

    @pasquino le tue illazioni sono scandalose. Sull’albo pretorio c’è l’ordinanza di chiusura strada e i pagamenti sia per il suolo pubblico sia per il trasporto di tavoli e gazebo concessi dal comune. Chiedi scusa per le tue bugie. E del gruppo Inapnea non c’è traccia di pagamento ma solo autorizzazione ad occupare uno spazio. Un’altra bugia. Medita tu se ne sei capace.


  • Antonello Scarlatella

    Carissima Antonella,
    Tu puoi dire ciò che vuoi a me non mi sfiori manco di striscio come dicono a Roma.
    Avete riempito Manfredonia di Odio sia tu che il Prof. Magno con tutta la cooperativa che è rimasta.
    Era un bel progetto. Io al posto tuo mi chiederei come mai si sono allontanati tutti e siete rimasti 4 gatti.
    Che siete persone per bene ed onesti lavoratori non vi è dubbio.
    Non vi è neanche dubbio che il vostro unico scopo politico non era quello di aiutare Manfredonia a rinascere ma solo distruggere l’immagine di un uomo.
    Ci siete riusciti benissimo.
    Ora sta a voi risollevare le sorti della città senza ma e senza se.
    Ma già attendo nel futuro inutili giustificazioni da parte Vostra.
    Siete l’esempio di un movimento politico che pur di mettervi in vista e creare odi e malesseri avete puntato sul fallimento della città.
    Ricordo quando chiedevate a gran voce il Commissario Prefettizio. Ecco ora l’avete avuto, avete avuto il Vostro intento. Ma cosa è cambiato in città? La città è più pulita? è più ordinata? vi è un progetto per i prossimi mesi?
    Dai sotto con la giustificazione Antonella.
    Come mai non andate dal Commissario?
    Non vi riceve?
    Allora mi chiederei come mai a voi non riceve nessuno.
    Certo un movimento politico basato sulla polemica, sull’odio, sui corsi di cucito, c’e’ poco da ricevere.
    Manfredonia Nuova ha tradito chi ha creduto in lei peggio di come hanno fatto gli altri partiti.
    C’e’ gente che purtroppo non c’e’ più che è stata messa alla porta, forse perchè dall’alto della sua esperienza politica sapeva che dopo la campagna elettorale bisogna mettersi a lavoro. Non stare a fare le pulci a destra e manca.
    Ora, qual’e’ il progetto politico di Manfredonia Nuova. Ce l’ha un progetto oppure il suo unico fine era quello di vedere Riccardi inchiodato alla croce?
    Fatto sta che da quando Riccardi si è dimesso, nessuno più scrive nulla.
    Magno non scrive più, 5 stelle uguale. Nessuno.
    Avete esaurito gli argomenti.
    Ora mi dirai o mi direte che sono un Riccardiano? Bene questa è la conclusione degli imbecilli. Io a Riccardi lo votai alla prima candidatura. Poi l’ho fortemente criticato sotto il profilo politico ma mai personalmente. Non lo farei con nessuno.
    Una mia riflessione in merito all’articolo.
    Ora il PD vedremo quanto conta senza Riccardi a Manfredonia se raggiungerà almeno l’8% alle prossime consultazioni elettorali.
    Buona vita Antonella. Ricordati che odiare la gente è segno di grande frustrazione, dillo anche ai tuoi amici.


  • ex pd

    caro ex compagno terenzio…..parli ancora???? Il PD, in particolare il Tripiede, ha affossato il paese lo devi riconoscere come lo riconosciamo noi ex iscritti, militanti da anni che abbiamo detto sia nel partito, ed alcuni in consiglio comunale, che le cose andavano nel verso sbagliato.
    per Antonellona……non ci sono solo i lecchini del Re…..
    quello che parla del CA 10 e dei terreni regalati dove sta????


  • Filippo

    Caro Antonello,di fronte -Manfredonia vecchia ,si sta formando una voragine, una decina di basole che stanno sprofondando. O professor, -dove sono ? Tempo Antonello, tempo…bisogna sapere aspettare.


  • antonella

    Antonello carissimo, ti scrivo in prima persona, non a nome di altri, e senza dilungarci troppo nel botta e risposta, ti dirò… l ‘odio da te visto, è solo un volo pindarico frutto di menti destabilizzate di quanti a torto marcio, vogliono screditare l azione politica di servizio e di verità dovuta alla collettività, sull operato politico di chi ha amministrato in modo familistico e privatistico, quella che prima era una ridente cittadina.
    Come è noto, in certa politica, molti dèspota usavano mettere in giro storielle inventate pur di screditare ed infangare il proprio avversario, affinchè i cittadini inermi, ne ignorassero le verità, cosi come di contro, assumevano scriba per cantare lodi al tiranno, che lo dipingessero meno tirano di quanto questi fosse in realtà.
    Quindi, non credi che sia ora di finire con la storiella dell odio e dei crocifissi?
    Io conosco un solo crocifisso, si chiamava Gesù, lui sicuramente era senza colpa.
    Chiedi cosa sia cambiato dal commissariamento a oggi, l’evidenza accieca evidentemente, usa un paio di occhiali, vedrai il mondo in modo giusto.
    Riguardo al futuro politico della città, sono sicura che come la stessa ha avuto la forza di esprimere forze positive che, appunto hanno permesso il cambiamento rispetto alle gestioni politiche passate, avrà la forza di rialzarsi ed esprimere ancora forze positive e propositive, preparate, che le ridaranno il lustro che merita, senza più intrighi, senza più scontarne il valore, senza spartenze senza piu pretese, ne arroganza.
    Chi ama manfredonia, non la vende ne la svende per una poltrona.
    Il pd come chiunque altro, dovrà farsene una ragione.
    Ora, se ti riesce, prova capire la differenza.
    Buona vità Antonello, ricordati che il potere logora le menti labili, che causano danni enormi, questo il tuo amico lo avrà già inteso!!


  • Alex

    Che faccia di bronzo che avete.. I cittadini vi hanno dato fiducia per tanto tempo e voi li avete premiati.. Magnandovi tutto quello che c’era da mangiare.. Avete facogitato l’impossibile.. E già tanto che –


  • Bufanella Nuova

    Ragazzi niente insulti..rispettiamo le scelte di ognuno..non c è bisogno di offendersi.

    1 – Rosicate,
    2 – prode il sedere (sarebbe prude, ma vabbè),
    3 – zecche rosse,
    4 – pidocchi
    5 – lecchini,
    6 – pomata,
    7 – malox,
    8 – é colpa del sindaco
    9 – é colpa del Pd,
    10 – è colpa Renzi

    (Il programma politico di Manfredonia Vecchia in 10 punti.
    Come potete vedere, ricchissimo di idee e molto costruttivo.)

    Mi auguro che i foggiani facciamo anche loro una scelta consapevole scegliendo Quarato, uno del m5s.
    Utente: la previsione generale è che Quarato non arriverà al ballottaggio.
    Stiamo a vedere, io aspetterei le sorprese non mancheranno.

    La batosta per le elezioni europee è stata forte, spero di riprendermi, per ora ho preso 10 chili.

    Parola d’ordine
    “Violeza”.

    Profezzia

    Dognità

    ect.ect

  • parlaci della ca10

  • Caro Antonello Scarlatella la signora ..l’hanno messa fuori la porta quelli di Manfredonia vecchia, adesso sta nel direttivo 5 stalle…


  • Gino Terenzio

    Avete diffuso l’odio, avete incancrenito il dibattito, avete condotto una battaglia personale mirata ad eliminare fisicamente il sindaco, avete raccontato tonnellate di menzogne alla città. Pagherete per tutto questo. @ex PD tu hai un problema serio con te stesso, sono vent’anni che continui a dire “il tripiede, i bordo campo, gli amici tuoi” e sei convinto che invece uno che ha fatto dieci anni l’assessore con Campo, il presidente del consiglio e l’assessore con Riccardi, il consigliere provinciale, sia completamente estraneo a queste vicende. Fai il bravo su che altrimenti la gente pensa che hai seriamente qualche problema. Dimostri livore e invidia.


  • Belzebù

    Non sono un politico ma un semplice cittadino. Onestamente questa festa mi ha fatto davvero pena, e ancor più pena mi fa questa gente che ha ancora il coraggio di mostrarsi in pubblico. Gino Terenzio ma davvero credi che la gente, quella con almeno due neuroni, possa ancora stare a sentire te e quelli come te? Ma ti rendi conto che non siete più credibili? Ti rendi conto che avete fatto talmente tante schifezze, che in confronto il Gen. MARASCO appare come un salvatore della patria? Pensa un pò come state inguaiati. Spero che la commissione certifichi la mafiosità, così alla prossima alluvione vi vedremo uscire davvero dai tombini delle fogne, perché quello è il giusto posto per tutti voi: la fogna! Questo é il primo e ultimo mio commento su questo articolo, non ne farò altri, anche se qualcuno mi attaccherà come ad esempio Gino Terence Hill. Onestamente per me siete come il residuo organico nel water: e ora sto scaricando… sentite il rumore dello scarico? Bene, buon viaggo nelle fogne.


  • Bufanella Nuova

    Antonello carissimo😁, l ‘odio da te visto, è solo un volo pindarico…

    zecche rosse☠,
    pidocchi☠,
    lecchini☠,
    questi sono animali della piu infima specie☠,
    Renzi a fan culo devi andare e portati il cane martina☠,

    Quindi, caro Antonello, non credi che sia ora di finire con la storiella dell odio e dei crocifissi?🤪
    Non lo vedi quanto noi di Manfredonia vecchia siamo costruttivi?🤪

    Non credi che sia ora di finire con la storiella dell odio?😉


  • antonella

    Quando .., riescono ad arrivare al potere, tutto ciò che concludono è l’apoteosi del disatro annunciato.
    Il peggio era che questi, se la credevano pure..😂😂😂😂
    Oggi strisciano con la faccia per terra,
    E mentre continuano …, si comportano come nulla fosse accaduto…(ma lo avete inteso che ormai non valete una cicca sputata?)
    Avete compreso che siete caduti a terra e vi siete spiaccicati la faccia? —-
    Dalle stelle😂😂😂😂all fogna.😂😂😂😂
    Il bello che promettevano, lo hanno preso in piena faccia, con evidente riscontro.😂😂😂😂
    #Ciao belli ciao


  • Gino Terenzio

    @antonellona ci vediamo alle elezioni, vieni -. L’odio ti sta distruggendo, -Noi ti vogliamo bene. @belzebù nelle fogne sei abituato a viverci tu che evidentemente -. Ma noi vi abbracciamo con affetto. Ci vediamo alle elezioni. La mafia contestata pubblicamente se ne hai il coraggio facendo nomi e cognomi.


  • Stefania

    Quindi adesso la bufalara è diventata grilloide?😂😂😂

    Scaricata anche dal professore😂😂😂

    “Abbiamo deciso di introdurre il mandato zero. Un mandato che non si conta nella regola dei due mandati, che non vale”.

    Di supercazzole ne avevamo sentite tante.

    Ma questa di giggino o ripetente Di Maio e del Mo vi mento 5 stalle le supera tutte. 😆😅😆

    Fate
    ridere
    i
    polli! 😅😆😅😄

    Ho fatto una rapina, ma era la mia prima rapina, la rapina zero, quindi non conta e non sarò arrestata😅😆😅😄


  • antonella

    Pensa voi..che siete stati cacciati anche dal pd!!!😂😂😂😂😂😂😂😂😂😋😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂


  • The Cialtrons

    I 5 caxxari:

    Il mandato zero è solo l’ultima perla.

    Alleanza –> contratto di governo
    Condoni –> pace fiscale
    Salva banche –> salva risparmiatori
    RDC –> REI fatto a caxxo
    Terzo mandato –> #mandatozero

    Il governo del cambiamento… del rotolo di carta igienica 😃😃😃


  • ex pd

    per gino terenzio….. anche io voglio bene a tutti voi che siete rimasti….. continua a comportarti così mi raccomando…….. non cambiare linea perchè sicuramente andrete nuovamente a Palazzo San Domenico con tutte le migliaia di truppe di Pasdaran Manfredoniani che affollano la vostra sezione e i vostri dibattiti. Sono molto arrabbiato per come sono andate le cose….. male per tutti noi, bene per pochi di voi (te compreso). Non ho nè livore nè invidia…di che??? invida di come avete ridotto la nostra città??? La politica è essere al servizio di tutti e non di fare i propri affari a scapito della collettività.
    Presto Ci affronteremo nella campagna elettorale regionale…..e ci faremo 4 risate…..poi se ti avanza qualche soldo (guadagnato onestamente) mi potrai pagare una aranciata in quanto sono astemio….e il mio fegato è sano e immacolato (dovesse servire a qualcuno…).


  • antonella

    @gino terenzio.. ci vediamo alle elezioni?cosa sarebbe una minaccia?capisco, di certa gente bisogna avere paura anche perché si agisce alle spalle usando nomi inventati, poichè non si ha neanche il coraggio di postare le proprie elucubrazioni post delirium, qui pubblicate, firmandosi con il proprio nome…se devi rivolgerti ancora alla sottoscritta, tu e i tuoi degni compari, metteteci nome e cognome in modo che io possa guardarvi ben in faccia.
    P.S. il bene..ammesso che tu sappia cosa significhi, riservato per te stesso e il tuo degno compare di merende che ha affossato la città. la rovina di manfredonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This