Edizione n° 5397

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia città universitaria, taglio del nastro per la biblioteca di Economia Unifg

AUTORE:
Paola Lucino
PUBBLICATO IL:
20 Settembre 2023
Foggia // Politica //

Foggia, 20 settembre 2023. È stata inaugurata nel pomeriggio di oggi la biblioteca di Area Economica dell’Università di Foggia. All’evento, oltre ai vertici dell’Ateneo, anche varie istituzioni, fra cui la Prefettura, il Comune, la Provincia.

Foggia ha una bliblioteca in più, è nel dipartimento Economia dell’Università

“Il dipartimento deve essere vissuto nel quotidiano, questa biblioteca è una porta che Unifg apre sulla città di Foggia. Mi piace pensare che qui verranno anche i ragazzi delle scuole di Foggia, sarebbe bello che fosse volano di un nuovo modo di incontrarsi, di parlare di cultura, di mostre, di arte”, ha detto Pasquale Di Biase, direttore del dipartimento di economia.

Barbara Cafarelli, docente del medesimo dipartimento, ha ricordato i vari edifici recuperati dall’Università nel suo percorso di crescita: “Un progetto vero e proprio di rilancio di una  zona percepita come marginale nonostante a due passi dal centro.

Abbiamo recuperato il palazzo dell’ex Tribunale, ex Iriip, l’ex piscina, la Caserma Miale, oggi la biblioteca. Non c’è solo una valenza urbana ma molto di più, un mezzo di contrasto alla povertà educativa. Qui si legge, si sviluppa pensiero critico, è una sfida verso il futuro”.

Via Romolo Caggese è stata di recente asfaltata e, nel suo intervento, lo ha evidenziato il commissario Cardellicchio: “Abbiamo fatto in tempo a rifare la strada”, quella su cui l’area economica dell’Università si affaccia. Con l’aggiunta del pezzo finale dell’isolato, vede un unico polo che dai Campi Diomedei gira verso la zona della villa.

Della progettazione dell’edificio, sotto cui è stato trovato uno scavo, e del suo iter, ha parlato Giovanni Quarato, uno degli ingegneri del gruppo che ha lavorato.

 Fra gli altri interventi, quello di Emanuela Vocino in rappresentanza degli studenti: “Un passo per rendere Foggia città universitaria”.

Il vice presidente della Regione Puglia Raffale Piemontese ha ricordato anche i suoi anni all’Unifg: “Questo è un pezzo di trasformazione urbana del centro di Foggia con investimento della Regione Puglia. Io ho studiato qui nel 2001, noi non siamo andati alla Luiss o alla Bocconi, nonostante pressioni dei genitori. Ci battevamo per avere ambienti nuovi”-

 

Il rettore Lo Muzio: “Ho fatto il liceo Lanza, in questo luogo si veniva in palestra. Oggi si allena la mente, non i corpi. Un altro pezzo della città che abbiamo trasformato e un altro ne arriverà ”, ha anticipato senza svelare di cosa si tratti. C’è già un accordo con il commissario Cardellicchio.

“Spero che questo luogo possa incuriosire la città, l’università è un baluardo della cultura ma non una torre d’avorio, autoreferenziale. Abbiamo bisogno di collaborare con la cittadinanza”.

L’anno accademico verrà inaugurato il 31 ottobre alla presenza- ha annunciato Lo Muzio- del ministro dell’Università e della Ricerca Anna Maria Bernini.

Paola Lucino, 20 settembre 2023

 

Lascia un commento

“Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.” JAMES ARTHUR BALDWIN

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.