Manfredonia
Da raccolta dati, ignoti si sarebbero impossessati, in due momenti distinti di settimane fa, di 5.000 e 6.000 euro in contanti custoditi all’interno di cassette metalliche non chiuse

Manfredonia, furti ‘anomali’ al CUP: al momento nessun indagato

Continuano le indagini dei Carabinieri di Manfredonia


Di:

Manfredonia. NESSUN nome iscritto al momento nel registro delle notizie di reato della Procura di Foggia nell’ambito delle indagini dei Carabinieri di Manfredonia in seguito ai furti 2 ‘anomali’ avvenuti nei locali del C.U.P.. Da raccolta dati, ignoti si sarebbero impossessati, in due momenti distinti di settimane fa, di 5.000 e 6.000 euro in contanti custoditi all’interno di cassette metalliche non chiuse. Come risaputo, presso gli sportelli C.U.P. (Centri Unificati di Prenotazione) territoriali gli utenti effettuano le prenotazioni per le varie attività e prestazioni ambulatoriali. A Manfredonia il servizio sarebbe gestito da una società esterna all’ASL/Foggia. Non chiarito l’orario nel quale sarebbe avvenuta la sottrazione furtiva del contante. Non risulterebbero impianti di videosorveglianza negli uffici relativi tantomeno chiusure di porte o delle stesse scrivanie che contenevano le cassette metalliche. Continuano le indagini dei Carabinieri di Manfredonia, in seguito alla denuncia presentata dalla società che gestisce il servizio CUP nell’ospedale dopo aver riscontrato l’ammanco del contante.

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata

Manfredonia, furti ‘anomali’ al CUP: al momento nessun indagato ultima modifica: 2015-10-20T13:52:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • MICHELE

    la ASL deve farsi rimborsare dai responsabili per la omessa custodia di denaro.


  • verita

    gli euro devono essere versati giorno per giorno per cui non vi sono scuse ..pagare di persona..


  • CROCE & Delizia

    Di solito di fregiano di titoli inutili CAPUFFICIO, CAPOREPARTO, CAPOTRENO, CAPOCESSO, come mai adesso non esiste un CAPO a cui fare riferimento per un così leggero controllo di cassa tanto da non sapere neanche QUANDO sono avvenuti gli ammanchi. ROBA DA FILM DEMENZIALE!
    LICENZIATELI TUTTI IN BLOCCO, ALTRO CHE RIMBORSO!


  • svolta

    Vuoi vedere che alla fine si darà la colpa a BELFAGOR… il fantasma dell’ASL di Manfredonia.
    D’altronde, per quanto si sente, le ruberie nelle ASL, avvengono ad ogni latitudine, …. evidentemente ci sono molti BELFAGOR in giro…..

  • che disastro il settore pubblico


  • cittadina disgustata dalla legge inesistente

    Concordo con croce e delizia ci sono giovani senza lavoro e persone che rubano -noi non possiamo arrivare a fine mese vergognatevi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This