Regione-Territorio
Nota stampa

Perrini: “Per Taranto soldi già stanziati. Si continua a perdere tempo”

"L'auspicio è che la parte destinata al confronto con il territorio si sia con ieri esaurita e che il prossimo step sia, in tempi brevi, l'apertura dei cantieri"


Di:

Dichiarazione del consigliere regionale Oltre con Fitto, Renato Perrini. “Si è celebrato ieri un ulteriore passo della liturgia che la legge 20/2015 ha previsto per il rilancio di Taranto. Un altro tavolo che nei fatti ha confermato cose già sapute. Al netto di come i famosi 800 milioni di euro vengono composti, si tratta in parte di somme già stanziate, ciò che conta ora è passare all’azione. Bene l’inclusione dei Comuni di Crispiano e Montemesola, ma l’impressione è che si continui a perdere tempo. E, soprattutto, mancano ancora risposte alle più rilevanti criticità del territorio. Se il Contratto Istituzionale per lo Sviluppo di Taranto prevede alcuni importanti assi quali il nuovo ospedale, l’arsenale e la città vecchia, nulla di concreto è emerso per la grave situazione in cui versa l’Ilva, per il nuovo terminalista al porto, per i trasporti. L’auspicio è che la parte destinata al confronto con il territorio si sia con ieri esaurita e che il prossimo step sia, in tempi brevi, l’apertura dei cantieri”.

(nota stampa)

Perrini: “Per Taranto soldi già stanziati. Si continua a perdere tempo” ultima modifica: 2015-10-20T17:18:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This