ManfredoniaZapponeta
I Carabinieri di Zapponeta - Comando Compagnia di Manfredonia - hanno visionato immagini relative a filmati di impianti di videosorveglianza presenti sul posto

Tentato furto bancomat Poste Zapponeta, “ad agire 2-3 persone con volto travisato”

Per raggiungere il proprio scopo, non realizzato, gli ignoti avrebbero agito con un seghetto elettrico ed una fiamma ossidrica


Di:

Zapponeta. SAREBBE stato un gruppo di 2-3 persone con il volto travisato da un passamontagna ad agire nella notte tra il 16 e 17 ottobre 2015 all’esterno dell’ufficio postale di Zapponeta per asportare il bancomat presente. Da raccolta dati, i Carabinieri di Zapponeta – Comando Compagnia di Manfredonia – hanno visionato immagini relative a filmati di impianti di videosorveglianza presenti sul posto. Per raggiungere il proprio scopo, non realizzato, gli ignoti avrebbero agito con un seghetto elettrico ed una fiamma ossidrica. Non vi sarebbero correlazioni con l’altro tentativo di furto avvenuto nella notte di sabato 22 agosto, alle ore 3:10 circa, quando un gruppo di persone con il volto travisato da un passamontagna aveva fatto esplodere il postamat e la parte esterna dell’ufficio postale di Zapponeta con successiva fuga a bordo di un’auto. Pari a circa 30mila euro l’incasso per i malfattori.

Redazione Stato Quotidiano@riproduzioneriservata

Tentato furto bancomat Poste Zapponeta, “ad agire 2-3 persone con volto travisato” ultima modifica: 2015-10-20T17:03:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This