Edizione n° 5402

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ATTO San Severo. Cittadinanza onoraria ai procuratori Vaccaro – Laronga e Marangelli

"Tengo a precisare che non si tratta di un atto formale"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
20 Dicembre 2023
Il Palazzo // San Severo //

San Severo. “In data odierna il Consiglio Comunale di San Severo ha deliberato di concedere la cittadinanza onoraria al Procuratore Capo Ludovico Vaccaro, al Procurator Aggiunto Antonio Laronga e al Sotituto Procuratore Alessio Marangelli.

Tengo a precisare che non si tratta di un atto formale. È una dichiarazione di amore della nostra Città nei confronti della legalità e di chi realmente si è qui prodigato per l’affermazione della stessa. Gli eroi secondo me non sono solo – con il dovuto immenso rispetto – i Magistrati vittime della mafia, ma anche quelli che ogni giorno, spingendosi al limite massimo delle proprie possibilità personali e legali, si prodigano per combattere ogni forma di “mafia” radicata sui territori. Orbene abbiamo solo celebrato i nostri “eroi” viventi. Non esagero: ricordo i tanti che pensavano che nel quartiere San Bernardino non era consentito nemmeno alle Forze dell’Ordine di entrare ed operare serenamente. Orbene oggi – anche grazie al contributo di questa Amministrazione che su questo tema non merita critiche – a San Bernardino è stata ripristinata la legalità e la parte migliore dello Stato con tutte le forze di Polizia, ha operato senza remore o timore alcuno.

Questo fatto è sotto gli occhi di tutti e costituisce un risultato storico per noi ed un segnale alla nostra Comunità che non poteva non essere stigmatizzato dal Consiglio Comunale.

Spero che anche i Procuratori possano apprezzare che ai nostri occhi e a quelli di tutta la parte sana della cittadinanza (che ne costituisce la quasi totalità) il loro immenso lavoro non sia passato inosservato.
A loro va il mio ed il nostro “grazie!”.

Michele Del Sordo
consigliere Gruppo Liberi e Forti

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.