Manfredonia
Blitz Carabinieri in stabilimento per acquisire documenti

Sangalli, stamani tavolo al Mise, indagini in corso Carabinieri

Dal tavolo si stabilirà la possibile convocazione plenaria relativamente alla stessa vertenza


Di:

Manfredonia – VERTENZA Sangalli: si è svolto stamani il tavolo al MISE alla presenza delle segreterie nazionali dei sindacati. Dal tavolo si stabilirà la possibile convocazione plenaria (alla presenza di tutte le parti interessate) relativamente alla stessa vertenza.

Da segnalare che nella giornata di ieri 20 gennaio 2015 i carabinieri della compagnia di Manfredonia si sono diretti nello stabilimento Sangalli in area ex Enichem per acquisire della documentazione in seguito ad alcuni esposti presentati da terzi (la presunta parte offesa non dovrebbe essere nè quella dei lavoratori nè dei creditori). Dal momento che l’azienda, da fine dicembre, ha fermato le produzioni, i carabinieri non hanno potuto acquisire la documentazione necessaria.
Da qui, ci sarebbero state imminenti convocazioni in caserma per approfondire le indagini.


FOCUS: POSTICIPATA RIUNIONE PLENARIA AL MISE

(A cura di Raffaele Salvemini – r.salvemini@live.it)

Sangalli, stamani tavolo al Mise, indagini in corso Carabinieri ultima modifica: 2015-01-21T12:26:22+00:00 da Raffaele Salvemini



Vota questo articolo:
4

Commenti


  • cittadino libero

    Un esempio da seguire, anche la denuncia è una tutela per il posto di lavoro.

  • FORZA avanti tutta…


  • gino

    Non era stato rinviato il tavolo al mise?


  • Redazione Statoquotidiano

    Buon pomeriggio sig. Gino,
    come scritto, da fonti sindacali, i tavoli al MISE si stanno svolgendo regolarmente; si attende al contrario conferma per la convocazione plenaria (con tutte le parti interessate) che al momento dovrebbe svolgersi la mattina del 23 gennaio 2015; non vi sono correlazioni in ogni modo tra indagini dei carabinieri – di prassi in seguito alla presentazione degli esposti – e la suddetta convocazione al MISE; a presto; Statoquotidiano.it – segreteria@statoquotidiano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This