Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Facilitatori del M5s ma non in Capitanata. Faro: “Siamo tutti pugliesi”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
21 Gennaio 2020
Foggia // Gargano //

Pochi giorni per il confronto diretto fra Mario Conca e Antonella Laricchia (la votazione online è prevista per il 23 gennaio) e si conoscerà  il candidato del M5s alle regionali 2020.

Ieri sulla piattaforma Rousseau si è votato anche per i “facilitatori”, divisi per tre aree. Nessuno dei 6 eletti proviene dalla provincia di Foggia. Si occuperanno di formazione e coinvolgimento Vincenzo Garruti (Bari) e Domenico Aldo Pecere (Ostuni). Alle relazioni interne i nomi di Francesca Anna Ruggiero (Bitonto) e Leonardo Donno (Galatina). Per le relazioni esterne Rosa D’Amato (Taranto) e Gianmauro Dell’Olio (Bari).

I più vicini dal punto di vista della distanza dalla Capitanata sono i facilitatori di Bari e Bitonto: “Sì ma non sono delusa- dice Marialuisa Faro, deputato di San Nicandro Garganico e candidata per le relazioni esterne- siamo tutti pugliesi e noi portavoce di Foggia e provincia siamo molto uniti. I colleghi facilitatori eletti saranno certamente disponibili”.

Sul nuovo ruolo dell’organizzazione e sulla funzione del “facilitatore” evidenzia “l’importanza di tenersi in contatto con il territorio perché sappia a chi rivolgersi. Si tratta anche di avere un riscontro delle norme applicate da parte di chi le vive e per creare un dialogo. Il M5s sta crescendo e sta cambiando, ci sono sempre più attivisti e portavoce, serviva un ruolo anche per far arrivare delle informazioni a Roma, con il tempo anche si andrà specificando meglio. Sulle regionali in Puglia è una bella battaglia e noi dobbiamo essere sempre più in ascolto del territorio, i facilitatori lavoreranno in squadra con tutti gli altri”.

 

 

 

1 commento su "Facilitatori del M5s ma non in Capitanata. Faro: “Siamo tutti pugliesi”"

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.