Edizione n° 5312
/ Edizione n° 5312

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Meteorite di San Valentino: trovato un nuovo frammento. Presto analisi sui reperti

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
21 Febbraio 2023
Cronaca // Scienza e Tecnologia //

FOGGIA, 21/02/2023 – (ansa) È stato rinvenuto ieri un altro reperto del bolide di San Valentino, il frammento di un meteorite finito sul pavimento di un’abitazione di Matera il 14 febbraio scorso: lo si è appreso nel corso di una conferenza stampa, coordinata dal sindaco, Domenico Bennardi, alla quale hanno partecipato tra gli altri Giovanni Pratesi dell’Università di Firenze, Daniele Gardiol (in videocollegamento) dell’Inaf di Torino e coordinatore nazionale della rete Prisma, la Prima Rete Italiana per lo Studio delle Meteore e dell’Atmosfera dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, Dario Barghini e Carmelo Falco di Rete Prisma.

I frammenti della meteorite caduta la sera di San Valentino nella zona Nord di Matera. Crediti: PRISMA/INAF

Il reperto è stato rinvenuto nelle vicinanze dell’abitazione da Silvia Padilla con un magnete, insieme a Pierluigi Cox, dell’associazione ternana astrofili. È, per consistenza, il più grande (intorno ai dieci grammi all’incirca) tra i 100 di dimensioni diverse raccolti – per complessivi 70 grammi – che vanno da pochi micron a due-tre grammi. Gli esperti hanno annunciato un iter di analisi e di indagine che durerà un anno e coinvolgerà organismi scientifici nazionali e internazionali.

Lo strewn field, cioè l’area di probabile caduta della meteorite di San Valentino così come stimato dai calcoli della rete Prisma

Domani, è stato spiegato, i frammenti raggiungeranno i Laboratori del Gran Sasso, per misurare gli isotopi. Seguiranno le indagini petrografiche e di microscopia ottica ed elettronica. Coinvolta anche la Open University (Inghiterra) per le indagini con isotopi a ossigeno. La certificazione dell’organismo internazionale giungerà a conclusione dell’analisi dei risultati: “Noi ci attendiamo informazione importanti – ha detto Pratesi – che riguardano le origini e lo sviluppo del nostro sistema. Il materiale è interessante e in quantità sufficiente per condurre tutte le analisi necessarie”.

ansa

Dal canto suo Falco (Rete Prisma) ha parlato di un ritrovamento eccezionale, avvenuto a poche ore dall’avvistamento del meteorite: ”È stato un evento eccezionale. Una grande ricerca, fruttuosa. Ci sono stati tre ritrovamenti di frammenti interessanti. La ricerca continua ma ci riteniamo ampiamente soddisfatti del ritrovamento”. ansa.it

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.