Regione-TerritorioStato prima
La Procura di Tivoli ha firmato il decreto di remissione in libertà

Torna libera Deborah dopo la morte del padre violento

"Al momento la ragazza è indagata per eccesso colposo di legittima difesa"


Di:

(ansa) Torna libera Deborah Sciacquatori, 19, che domenica scorsa a Monterotondo, vicino a Roma, ha sferrato un colpo fatale al padre, poi morto, che da tempo vessava la famiglia con violenze e aggressioni. La Procura di Tivoli ha firmato il decreto di remissione in libertà. Deborah era ai domiciliari: l’accusa nei suoi confronti è stata derubricata da omicidio volontario in eccesso colposo di legittima difesa.

“Al momento la ragazza è indagata per eccesso colposo di legittima difesa, ma non è escluso che, nelle prossime 2 settimane, si possa chiedere al gip l’archiviazione perché la ragazza, allo stato degli atti a nostra conoscenza, ha agito per difendersi”. A dirlo il Procuratore capo di Tivoli, Francesco Menditto parlando della posizione di Deborah Sciacquatori che ha ucciso il padre per difendere i familiari dall’ennesimo episodio di violenza domestica.

Torna libera Deborah dopo la morte del padre violento ultima modifica: 2019-05-21T16:28:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This