Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

VIDEO Antonio Guerra (Io sono partita IVA): “Snellire la burocrazia e abbattere di 2/3 l’importo tassa occupazione suolo pubblico”

Video intervista in allegato

AUTORE:
Salvatore Clemente
PUBBLICATO IL:
21 Maggio 2024
Economia // Manfredonia //

Partita IVA nasce a fine 2020 quando la Puglia era divisa in zone (per via del covid-19). Abbiamo deciso di unirci e guardare avanti a quando tutto sarebbe ripartito. Quello che abbiamo realizzato in questi anni è stato possibile grazie a fondi messi a disposizione da noi stessi”. “Abbiamo coinvolto tutti quelli che hanno a cuore la nostra città con una visione turistica che andasse oltre il solo carnevale e la sola festa patronale“.

E’ quanto dice a StatoQuotidiano il sig. Antonio Guerra di “Io sono Partita Iva – Manfredonia”, nell’ambito della rubrica “Va dove ti porta il Golfo” di Salvatore Clemente.

“Ci siamo costituiti dopo la fine della consiliatura Riccardi, allorquando erano insediati i commissari prefettizi. Con loro non abbiamo avuto particolari problemi nelle autorizzazioni. La successiva amministrazione guidata da Rotice si era impegnata a metterci a disposizione un tecnico comunale che ci permettesse si alleggerire la burocrazia, in modo da portare avanti agevolmente i nostri progetti. Purtroppo questa promessa non fu mai mantenuta”.

Noi non siamo un’associazione politica, sfido chiunque a trovare un nostro associato che si sia candidato in questa tornata elettorale. Chiediamo a chiunque vinca queste elezioni la volontà di farsi carico di ciò di cui abbiamo bisogno, ossia che venga ridotta di due terzi la tassa sull’occupazione del suolo pubblico. Non è un’utopia. Si tratta di allineare questa tassa ai restanti comuni d’Italia”.

Chiediamo inoltre di privatizzare la raccolta dei rifiuti, come stanno facendo tanti comuni in Puglia, dove si è riscontrato un abbattimento anche del 50% dei costi, a fronte di un servizio se non migliore almeno pari a quello attualmente erogato nel nostro comune. Per quanto riguarda la burocrazia, dalla futura amministrazione ci attendiamo uno snellimento, un rapporto diretto con l’amministrazione comunale. Antonio Tasso (come candidato sindaco), Mario Totaro e Paola Beverelli (come candidati consiglieri) hanno manifestato questa volontà”.

FOTOGALLERY

6 commenti su "Antonio Guerra (Io sono partita IVA): “Snellire la burocrazia e abbattere di 2/3 l’importo tassa occupazione suolo pubblico”"

  1. Certo. La tassa di occupazione del suolo pubblico dovrebbe essere regolamentata a livello provinciale. Resta il fatto che si dichiarano pochi metri rispetto a quelli, realmente, occupati. Qualche fruttivendolo neanche li paga e invade anche le strisce blu. Si mettano i controlli con multe salatissime di 1000 € per ogni metro occupato in più. Ci state?

  2. Facciamo così.
    Sono d’accordo. Adesso è 180 euro a metro quadro. La portiamo a 60 euro. Ma un centimetro fuori e c’è la sospensione della licenza per quindi giorni. Alla reiterazione si avviano le pratiche per l’annullamento della SCIA. Ci state?

  3. Signori Partita Iva, siete fortunati che a Manfredonia non esistono controlli sull’occupazione degli spazi autorizzati per tavolini e cose simili. Chissà perché non fanno sti controlli. Boh. Forse i signori Partita Iva sono intoccabili?!

  4. Solo 2/3 di abbattimento?
    Ti stai tirando la zappa sui piedi, perchè il 90% l’ha abbattuta del 100%, risultando attività sconosciuta all’Annona (come occupazione del suolo pubblico).

  5. Pagate le tasse, -.
    Iniziassero a controllare se pagate le tasse sui tendon da sole, se pagate per avere insegne luminose, se pagate per i vasi coi fiori che occupate spazio -, se tutte le attivita che hanno insegne a led, a bandiera e non, se sono regolamentare, nessuno paga sono certo. Se pagate il personale per le ore che lavorano, parlate di legalita?

  6. “Noi non siamo un’associazione politica”

    Sit’ pegg’j’ infatti, voi e “Tonino i-

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.