Manfredonia

Giornata di studi forzanovista, delegati anche da Manfredonia


Di:

Foggia/Manfredonia – SI svolgerà sabato 23 giugno 2012 a Bari, la giornata di studi forzanovista che vedrà la partecipazione delle comunità militanti del movimento guidato dal leader Roberto Fiore da tutto il Sud Italia. “Nel corso della giornata saranno toccati tutti i temi attuali, dal signoraggio bancario al debito pubblico, dalla crisi dell’euro alla sovranità monetaria, dall’affermazione dei movimenti nazionalisti in tutta Europa alla ricostruzione nazionale Italiana, dal contrasto dell’immigrazione clandestina alla lotta contro tutte le mafie”.

“Molto fitta la delegazione foggiana, partiranno alla volta di Bari dirigenti e militanti provenienti da Foggia,San Severo,San Giovanni Rotondo,Lesina, Manfredonia,Cerignola e Stornarella“. Come dicono i referenti “la scelta della Puglia per fare incontrare i dirigenti ed i militanti di tutto il Sud Italia non è casuale, fitta infatti è l’attività svolta sul territorio dai militanti pugliesi, soprattutto nelle province di Foggia,Bari,Lecce,Bat”.

A fine serata ci sarà un concerto dei TESTVDO, la band costituita da 4 elementi, di cui due sono ragazzi foggiani, e che, nel panorama della musica alternativa, sta avendo riscontri in Italia ed all’estero sempre maggiori, sicuramente uno dei gruppi emergenti, e che nonostante sia fuori da tutti i circuiti commerciali, muove ogni anno migliaia di giovani.


Redazione Stato

Giornata di studi forzanovista, delegati anche da Manfredonia ultima modifica: 2012-06-21T11:17:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
22

Commenti


  • Enrico

    No, ma fatela la pubblicità a FN.
    Meno male che era un sito di informazione.
    Bella roba. Siate un po’ più selettivi!!!!


  • Redazione

    Gentile Enrico, è un comunicato stampa; se non lo pubblicavamo allora saremmo stati selettivi; non condividiamo quasi nulla delle comunicazioni che vede nel testo ma siamo un giornale che non censura; grazie a Lei, a disposizione, buona serata; Red.


  • Duke

    Ma vi pare, vedere la pubblicità degli fascisti è il massimo non è la questione di censura, ma di rispetto della gente caduta e la gente che viene giornalmente discriminata da questi giovani ignoranti.
    Dovreste vergognarvi voi che li pubblicizzate, è lo stato che le permette queste cose.
    Vergognatevi profondamente.


  • Redazione

    Non è pubblicità, è un comunicato stampa; a questo punto sarebbe pubblicità anche il comunicato del Pd relativo al convegno sull’antipolitica a Foggia; se seguisse il ns giornale avrebbe potuto leggere diversi articoli di censura sull’operato dei soggetti ai quali fa riferimento; in ogni modo, c’è libertà di pensiero e di parola, può conservare la Sua opinione; grazie, buona serata; Red.


  • Duke

    Ma che centra il PD, loro se lo possono permettere ed anche degli nazisti se lo possono permettere con i finanziamenti molto molto oscuri.
    Quante volte avete fatto la pubblicità ad un centro sociale di sinistra estrema, 0?
    Quante volte avete fatto la pubblicità gratuita?

    Chissà cosa scriveranno i giornali sul fatto che la pubblicità c’era sul blog di Grillo….

    La ringrazio per ascolto e la pubblicazione delle mie “provocazioni”, questo l’ho apprezzato molto.


  • Redazione

    Gentile Duke,
    se arrivasse adesso una nota di un centro sociale di estrema sinistra saremo pronti a pubblicarla; in ogni modo accogliamo le Sue “provocazioni” con valutazioni della nostra redazione su possibili nuove pubblicazioni; La ringraziamo, a disposizione per ulteriori Suoi appunti; buona serata; Red.


  • Matteo Marchetto

    Vi prego se vi definite giornalisti di fare subito uscire una smentita per la Repubblica che affibbiava il post al blog di Grillo thx http://www.repubblica.it/politica/2012/06/23/foto/e_sul_blog_di_grillo_spunta_la_pubblicit_di_forza_nuova-37838357/1/?ref=HRESS-1


  • emilio

    sono effettivamente stupito che un movimento di destra sia pubblicizzato. penso sia un bene ! fino ad ora sembrava che le idee di sinistra sono buone e quelle di destra cattive.
    il ragionamento è ottuso.
    tutti i ragazzi che fanno politica nei vari gruppetti sparsi per l’italia cercano di migliorare la situazione.
    spesso vengono male indirizzati e spesso sbagliano. ma le loro intenzioni sono sempre buone, sia a dx che a sx.


  • caimano

    PURA PROPAGANDA PER IL TERRORISMO PERCHE’ DI QUESTO SI TRATTA ALLA FACCIA DELL’INFORMAZIONE!


  • Salvo

    Capisco che è un comunicato stampa, lo avete detto più volte, ma questo non giustifica il SITO! la redazione del sito di Beppe Grillo avrebbe comunque dovuto controllare i contenuti delle vostre notizie in quanto non è un contenitore per divulgare comunicati stampa e DEVE fare selezione.Aggiungo poi che la locandina dell’evento è quanto mai inopportuna anche per chi deve divulgare solo comunicati senza ” selezionare” come dite voi! Prendete appunti perchè la mia non è una provocazione, buona giornata.


  • Lele

    Non sono ne un elettore, ne un simpatizzante del PD ma accostarlo a Forza Nuova è come mettere in parallelo il burro con la ferrovia. Non tutto è neutro, forse dovreste ricordarvi chi è Roberto Fiore, che FN è un’organizzazione xenofoba ed antisemita e che nel nostro paese esiste una norma che dice che chi fa apologia del fascismo commette un reato. Evitate, per favore, di confondere la libertà d’espressione con la totale mancanza non solo di memoria storica, ma anche di conoscenza della dolorosa storia recente di questo paese


  • Andrea

    c’è una canzone che dice: – fratelli e compagni, anche se è pronta la fossa, possiamo e dobbiamo contarci per non lasciarci morire, come vorrebbero loro, per non lasciarli gioire – Secondo me l’errore sta nel vedere “gli” fascisti come il nemico, tralasciando il vero nemico che nel frattempo gioisce. No? Bisognerebbe andare a vedere il contenuto prima di giudicare dalla copertina.


  • Dario

    VERGOGNA!
    Apparte che potete anche chiamarlo “comunicato stampa”, ma rimane il fatto che questa é una mera PUBBLICITÀ!
    E poi smettiamola di paragonare estrema destra e sinistra.
    Storicamente parliamo di differenza fra lotte partigiane, Gramsci, Berlinguer e dall’altra parte dittatura e Mussolini.
    Oggi fra lotte sociali e picchiatori affaristi!
    Spero vi tolgano lo spazio sul sito di Grillo. E non per l’errore, che é umano, ma per le risposte che state dando ai commenti…


  • Redazione

    Gentile Matteo,
    e con questa terminiamo: se Repubblica e il Corriere avessero stima del proprio lavoro avrebbero dovuto evitare la divulgazione di una notizia falsa perchè a conoscenza del caso. Si trattava di un comunicato divulgato dal ns giornale e finito sulle pagine del blog di Grillo mediante il sistema di aggregazione delle notizie; ma soprattutto non eravamo a conoscenza della presenza di tanti simpatizzanti del movimento di estrema dx da Manfredonia all’intera Capitanata; la notizia era questa; vi invitiamo cortesemente a riflettere sull’origine della vicenda; sulle motivazioni; la falsità della notizia nasce alla base; la volontà di Repubblica e del Corriere era quella di creare questo “caos” mediatico ma inesistente; chi può prestare fiducia ad una correlazione fra Grillo, m5s e le iniziative di FN? chi può credere ad una correlazione fra FN ed il nostro giornale? Anche parlarne è inutile; presto una nota ufficiale; grazie; Red.


  • Dario

    Infatti la colpa é solo vostra… Ma non si vedono scuse, solo giustificazioni con motivazioni imbarazzanti!


  • Salvo

    Repubblica ha specificato subito che la notizia è apparsa mediante “aggregazione automatica” ciò non toglie che chi gestisce il sito DEVE controllare i contenuti altrimenti di ciò che compare ne diventa responsabile e ne condivide il contenuto. Considerato che sul sito compaiono i “comnicati politici numero xx” siete voi gestori di contenuti e i gestori del sito che avete creato un caos mediatico.


  • Redazione

    Gentile Lele,
    abbiamo divulgato una nota stampa ufficiale, la notizia era nella presenza di delegati di Manfredonia; la correlazione che ha citato nasceva nella base di eguale “incontro-convegno” non nelle basi fondanti dei movimenti;grazie, Red.


  • marco

    IL FASCISMO NON è UN OPINIONE:
    nessuna agibilità ai nuovi fasci!
    nessuna visibilità a questa gentaglia!
    Il fascismo si combatte non si discute.


  • M(A)NFREDONI(A)

    “Molto fitta la delegazione foggiana, partiranno alla volta di Bari dirigenti e militanti provenienti da Foggia,San Severo,San Giovanni Rotondo,Lesina, Manfredonia,Cerignola e Stornarella“
    …CURIOSO DI CONOSCERE I FORZANUOVISTI SIPONTINI….!!!!????!!!

    Cmq quando capirete che certa gente non merita nessun tipo di spazio!


  • gigggetto

    VERGOGNA! E VOI SARESTE UNA TESTATA GIORNALISTICA?

    Faccetta bianca
    bella sipontina,
    Aspetta e spera
    Che già l’ora si avvicina!
    quando saremo
    Insieme a te,
    noi ti daremo
    Un’altra legge e un altro Re…


  • unocosì

    ma,scusate,se questi tipi di forza nuova vi danno tanto fastidio,perchè non siete andati direttamente al convegno ad esprimere il vostro dissenso invece di ossessionare una testata giornalistica,tra l’altro cercando di imporgli una sorta di censura sulle notizie,fatta da voi che millantate tanto di libertà di espressione.m


  • SIPONTEEN

    ATTENZIONE! CHIEDO ALLA REDAZIONE DI PUBBLICARE IL COMUNICATO DI QUESTO ATTENTATO CHE HA SUBITO IL SOCRATE, CHE è UN’ASSOCIAZIONE CHE OSPITA DEI RIFUGIATI POLITICI AFRICANI (NEL CUI COLLETTIVO DI SUPPORTO CI SONO DEI RAGAZZI MANFREDONIANI):

    Nella notte tra il 23 e 24 giugno abbiamo subito un vile attentato che per puro caso non ha assunto i connotati della “tragedia classica”.
    Alcuni ignoti, verso le tre del mattino, hanno ben pensato di buttar sassi contro la facciata anteriore dell’edificio, magari per spingere i migranti che dormivano ad uscire per controllare cosa stesse succedendo per poi passare a lanciare tre potentissime bombe carta contro le finestre del pian terreno che hanno gettato nel panico anche gli abitanti dell’intera zona circostante. Una delle bombe, esplodendo, ha raggiunto al viso un giovane sudanese che dormiva nel suo letto causandogli una ferita molto grave all’occhio destro, tanto da aver seriamente rischiato di perderlo. Alcuni testimoni hanno visto un gruppo commettere questo vile gesto e poi scappare subito dopo. Per noi questa vigliaccata appartiene chiaramente ad una cultura fascista e razzista: è infatti l’ultimo episodio di una lunga scia di violenze e aggressioni da parte di gruppi nazi-fascisti ai danni di migranti e militanti di collettivi antirazzisti e antifascisti,ed è ancora vivo il ricordo della strage di matrice xenofoba recentemente avvenuta a Firenze, in cui sono stati ammazzati due cittadini senegalesi ad opera di un militante dell’organizzazione di estrema destra Casa Pound.
    Particolarmente curiosa poi la coincidenza che l’attentato dinamitardo sia avvenuto a poche ore dalla chiusura del mega raduno nazionale di Forza Nuova tenutosi proprio quel giorno a Corato, a cui ha partecipato anche l’ex N.A.R. Roberto Fiore. Quanto avvenuto ci disgusta, per l’insensatezza di un’azione che avrebbe potuto causare la morte di nostri fratelli e compagni. Ci disgusta che questi pazzi omicidi siano a piede libero e possano mettere in atto certe nefandezze. Ci disgusta che le istituzioni restino a guardare mentre lo fanno. Tutto ciò ci disgusta ma non ci spaventa. Il Socrate Occupato continuerà ad essere una casa, un diritto per i rifugiati politici che due anni e mezzo fa decisero di non voler più dormire al freddo in stazione, e nessun rigurgito fascista o razzista potrà impedirlo. E’ anche per questo che il 28 giugno scenderemo in piazza al fianco dei richiedenti asilo per esprimere il nostro pieno dissenso contro ogni forma di razzismo, sia esso istituzionale o di violenta matrice nazifascista.
    -Collettivo di supporto del Socrate Occupato-
    -Collettivo Antirazzista Barese-
    -Collettivi Antifascisti-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This