Capitanata

Lucera,Cittadella Salute,Pd: bene attività dg Manfrini


Di:

Manfrini: nepotismo in Asl? Impossibile creare clientele ‘particolari’ (Ph: inesmacchiarola@)

Lucera – “Nel pomeriggio di martedì 18 giugno, nei locali della ASL a Foggia, è stata ricevuta dal Direttore Generale, ing. Attilio Manfrini, una delegazione del Forum Sanità e del PD di Lucera. Nell’incontro sono stati sottoposti alla comune riflessione alcuni spunti importanti nella comprensione del progetto in essere che riguarda il futuro della Sanità  a Lucera.” Così in una nota stampa il segretrario del Partito Democratico di Lucera, Fabrizio Abate, insieme ai coordinatori del Forum Sanità, Vincenzo Cipriani e Dino Del Gaudio sull’attività del Direttore generale Asl di Foggia, Attilio Manfrini.

“La delegazione ha rappresentato innanzitutto la necessità che la “Cittadella della Salute” continui ad essere intitolata al dr. Francesco Lastaria, nella certezza che “riuscire a mantenere delle realtà storiche vissute dalla collettività, è segno indubbio di rispetto per le tradizioni di un territorio.” L’ing. Manfrini ha accolto positivamente questa richiesta e nel contempo ha voluto chiarire che il progetto della Cittadella della Salute a Lucera costituisce un vero laboratorio, unico nella nostra Regione, a cui guardano in molti nella certezza di ottimi risultati per gli utenti.”

“In una strategia che ha di nuovo collocato il cittadino al centro delle pubbliche attenzioni. E’ stato poi rammentato al D.G. che l’attività ospedaliera a Lucera è caratterizzata innanzitutto da due fattori fondamentali: l’importante carenza di risorse e i sacrifici personali degli operatori, che dal primo di questi punti discendono. Senza il personale sacrificio di medici, infermieri e tecnici, il fallimento di questo progetto è dietro l’angolo. Da questa premessa scaturisce naturalmente una logica conseguenza: per sperare in un successo operativo, il progetto di cui parliamo ha necessità di avere nei ranghi,  operatori dedicati,  oltre che sicuramente efficienti ed efficaci per ottima professionalità.”

“È stata rimarcata a questo punto anche la questione relativa alla pronta disponibilità degli operatori nel Servizio Trasfusionale. L’ing. Manfrini ha assicurato che per tutte le attività relative all’assistenza ospedaliera saranno privilegiati quegli operatori motivati a partecipare a questa esperienza e che nel breve saranno prodotti atti deliberativi per la regolamentazione e per il coordinamento di tutti gli operatori. Per la questione relativa al Servizio Trasfusionale il D.G. ha assicurato di aver già provveduto a sistemare positivamente il problema relativo alla pronta disponibilità.”

“Oltre a questo ha assicurato che saranno messi a disposizione del Servizio in questione due letti speciali/dedicati per le attività in essere. Dovrà essere particolarmente incentivata nell’attività chirurgica ospedaliera, la parte di day surgery: day surgery è un modello assistenziale che permette di diversificare il flusso dei  pazienti che devono essere sottoposti ad interventi chirurgici e/o a procedure invasive e seminvasive diagnostiche e/o terapeutiche..  Secondo le linee guida pubblicate dal Royal College of Surgeons of England nel 1992, “la day surgery  costituisce l’approccio terapeutico ideale dal punto di vista delle cure, dell’efficacia, della soddisfazione dei pazienti per gran parte degli interventi; è superiore all’ospedalizzazione tradizionale e costituisce la scelta migliore per il 50% dei pazienti che devono sottoporsi ad intervento chirurgico”  Per tali motivi, la nostra ambizione è che l’obiettivo principale per le attività ospedaliere (l’oculistica, la cardiologia medica e chirurgica, l’otorinolaringoiatria, la radiologia, la ginecologia, la gastroenterologia, etc.) possa essere quello di fornire una day surgery possibilmente di grande qualità, di eccellenza.”

“A queste nostre richieste il D.G. ha assicurato che le risorse per la effettuazione di molti interventi in day surgery ci sono e saranno messe subito a disposizione: con l’acquisto di un Amplificatore di brillanza nuovo: strumento radiologico con visione diretta in tempo reale, è un elemento importante in una moderna sala operatoria ed è indispensabile per gli interventi di ortopedia. Per la Ginecologia sarà acquistato un Resettoscopio che serve per tutta una serie di interventi che durano circa 15 min., che possono essere effettuati in regime di day-hospital.”

“L’isteroscopia operativa è in genere, efficace, sicura, trasparente. Per la stessa Specialità saranno acquistate le reti Mesh per interventi brevi di uro-ginecologia, reti in prolene – particolare materiale biocompatibile e non riassorbibile – che sostituiscono il supporto originario del pavimento pelvico e sollevano gli “Leggi il significato di Organo” organi prolassati, correggendo il difetto e ripristinando l’anatomia pelvica fisiologica.  inoltre, fra poco Lucera sarà dotata di una nuova TAC per migliori prestazioni   Il D.G. ha comunicato che ha avuto il via libera dalla Regione per acquisire per l’attività ospedaliera di Lucera, n. 4 specialisti: due cardiologi che sostituiranno altrettanti professionisti che hanno chiesto il trasferimento e due anestesisti per completare il nucleo operatorio. Per ultimo il D.G. ha in mente di utilizzare le sale operatorie di Lucera in modo che funzionino almeno 12 ore al giorno, se non di più ancora.”

“Questo potrà succedere perché egli disporrà la programmazione di interventi programmati delle equipes chirurgiche in particolare urologiche e di otorinolaringoiatria, di altre strutture ospedaliere (Cerignola, Sansevero, ecc.) nelle sale operatorie di Lucera, utilizzando volta per volta le disponibilità logistiche del nostro plesso. Confortati  dalla evidenza di queste azioni programmatiche che  hanno come obiettivo di potenziare e di rilanciare verso l’eccellenza le attività ospedaliere di Lucera, la riunione si è sciolta con l’ augurio di tenere sempre vivi e vitali i rapporti con  il D.G.  Per quando ci riguarda noi resteremo vigili e monitoreremo quotidianamente le attività e l’attuazione degli impegni presi ,gli operatori e i gli utenti non li lasceremo mai più soli.”

Redazione Stato

Lucera,Cittadella Salute,Pd: bene attività dg Manfrini ultima modifica: 2013-06-21T08:21:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This