FoggiaPolitica

PD in spiaggia prima del question time, c’è Fassino


Di:

(Fassino, Ph: puntodemocratico@)

Il Partito Democratico mette a confronto i propri amministratori e dirigenti locali con i propri deputati alla ricerca dei nuovi profili della rappresentanza politica, e ciò avverrà dopo aver sollecitato la riflessione sul nuovo profilo istituzionale che vorrà darsi la democrazia italiana. Sono i temi della seconda giornata di idee Democratiche in programma a Vieste il 29 e 30 giugno.

Ad ospitare i dibattiti di domenica sarà il Lido La Bussola.Si inizia alle 11.00 con il confronto sulle riforme istituzionali e costituzionali tra il ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello, il sindaco di Torino Piero Fassino e il docente di Diritto Costituzionale Marco Olivetti, componente della Commissione dei saggi istituita dal presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta per l’elaborazione della proposta di riforma costituzionale che sarà discussa dal Parlamento.

Si riprende alle 16.30 con il question time del PD sul PD che metterà a confronto 8 tra amministratori e dirigenti Democratici di Capitanata con i deputati Ivan Scalfarotto, Colomba Mongiello, Alberto Losacco e Ettore Rosato, il segretario provinciale Paolo Campo e l’assessore regionale Guglielmo Minervini. La discussione partirà dalla traccia offerta dal libro “La sinistra che vota Grillo” di Domenico De Santis, componente della segreteria regionale del PD, che parteciperà all’iniziativa.

“Il confronto con i cittadini e tra noi è la linfa vitale della complessa fase congressuale che sta per avere inizio – commenta il presidente della Direzione provinciale Aldo Ragni – a cui vogliamo contribuire alimentandola con le idee politiche e le proposte istituzionali e di governo che ci consentiranno di ritrovare una più ampia connessione con le comunità locali, in cui siamo radicati più e meglio di qualunque altro partito o movimento”.

Redazione Stato

PD in spiaggia prima del question time, c’è Fassino ultima modifica: 2013-06-21T18:14:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This