Manfredonia

Aggressione a consigliere Correale, Pecorella: basta inciviltà


Di:

Manfredonia – “AD Antonio va tutta la mia personale solidarietà per un episodio che oso definire grottesco ed incivile. Fare il proprio dovere oggi per qualcuno può sembrare creare intralcio, difficoltà , far perdere tempo a chi ha imparato bene come si salta una fila. È come la pensano tutti coloro che al posto della civile denuncia, non della delazione, o dell’adempimento di un dovere civico, prima ancora che giuridico, preferiscono l’accomodamento, il ‘mi manda picone’, lo ‘speriamo che io me la cavo’.

La cultura della legalità è un terreno che si coltiva quotidianamente con sacrificio e passione civile. I buoni propositi non possono arenarsi come una nave sugli scogli dell’indifferenza e tutti abbiamo il compito di abbattere queste insidiose barriere che dividono una società proiettata nel migliore futuro da una che precipita nell’oscurantismo. Bravo Antonio“.

Lo dice in una nota il consigliere comunale di Manfredonia avv. Stefano Pecorella, presidente dell’Ente Parco nazionale del Gargano, in riferimento all’aggressione subita dal consigliere comunale Antonio Correale, come riportato stamani da Statoquotidiano

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Aggressione a consigliere Correale, Pecorella: basta inciviltà ultima modifica: 2014-07-21T16:03:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • il prete

    quale pulpito .. (moderazione,ndr)


  • ris

    l’inciviltà regna sovrana a Manfredonia. vergogna..


  • Stefano Pecorella

    #il prete.
    Persone come te, che hanno problemi che non riescono ad affrontare da sole e che si sfogano insultando gli altri nascondendosi dietro false identità, andrebbero aiutate. Sono dispiaciuto per la tua misera condizione.


  • La pec

    Caro avv. Pecorella….
    La vera legalità sta in noi cittadini che nonostante tutto quello che abbiamo ascoltato dalle varie trasmissioni( vedi presa diretta su autorità portuale) .. continuiamo a resistere
    Cosa mi risponde in merito? Non ho citato lei personalmente perché credo comunque che svolga il suo ruolo di presidente del parco in maniera seria a differenza dei suoi colleghi….. Specie di un onorevole…..(il mio non lo è)……


  • Valfrutta

    Condanno l’inciviltà schifosa che regna nella nostra citta’; vergognoso cosa si vede in giro, ma questa è campagna elettorale.


  • CORREALE ANTONIO

    GRAZIE STEFANO..purtroppo in questa Citta’ e’ tutto strumentllizzato, anche un episodio del genere si collega alla politica…che squallore


  • Matricola 134

    Ho partecipato attivamente al “68” anche con qualche esagerazione. L’episodio di inciviltà va condannato comunque e dare la massima solidarietà a Correale.
    Grazie a Correale e grazie a Pecorella. Dovremmo farlo tutti, da primo all’ultimo cittadino (nato per ultimo) e costringere l’arrogante a chiedere scusa


  • CROCE 21

    Ma scusate voi tutti ma girate un po questo paese e uno schifo .non puoi fare niente di legale che ti assalgono tutti


  • ciccio

    Ci sono persone che hanno problemi e non riescono a risolverli da soli, poi ci sono i NOMINATI che invece vengono aiutati dagli altri senza merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This