FoggiaStato news

Friolo: uniformità tra Sanitaservice e stesura contratti


Di:

Bari – “L’audizione odierna in Commissione dell’amministratore unico della Sanitaservice foggiana dott. Di Biase per illustrare un modello di 118 sperimentato tra luci e ombre sul territorio ha rafforzato in me la convinzione che l’uniformità su scala regionale è più che mai necessaria non solo per equiparare le società in house presenti nei rispettivi ambiti, ma anche e soprattutto per i piani di internalizzazione predisposti dalle stesse, perché le leggi e le sentenze della Corte Costituzionale vanno rispettate – senza strappi ed eccezioni – e fissare allora dei paletti è doveroso per non alimentare disparità, ingiustizie e polemiche tra chi riesce a ottenere un contratto a tempo indeterminato, chi a tempo determinato e chi invece rimane nel limbo di un generico volontariato, in attesa di una stabilizzazione che sa di sanatoria e risarcimento.
A Brindisi, per esempio, in 22 ad agosto rischiano di tornare a casa, mentre altri loro colleghi hanno avuto l’opportunità di proiettarsi in un futuro per loro finalmente possibile: non possono essere né dimenticate né abbandonate, queste persone con relative famiglie e problematiche e speranze. Garantire uniformità di trattamento nella sottoscrizione dei contratti è un principio elementare al quale nessuna Societaservice potrebbe e dovrebbe derogare, ed è una battaglia che va sostenuta a livello regionale nell’interesse non solo dei cittadini fruitori dei servizi, ma di quanti mettono al servizio della comunità la loro esperienza, la loro professionalità, la loro passione, e che non meritano discriminazioni e disparità di trattamento”.

Lo dice in una nota Maurizio Friolo, consigliere regionale di FI e vicepresidente della III Commissione Sanità.

Redazione Stato

Friolo: uniformità tra Sanitaservice e stesura contratti ultima modifica: 2014-07-21T22:13:00+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This