Il triste addio alla motonave per le Isole Tremiti


Di:

Manfredonia – SIMBOLEGGIAVA nell’area del porto. Ricordo la mattina il suono che arrivava acuto dal Molo di Ponente. Era estate, la motonave partiva dal posto riservatagli dalla Capitaneria per recarsi nelle Isole Tremiti con il suo tragitto giornaliero a portare viveri e turisti dall’altra parte del mare.

La chiatta, nota con il termine d’allora, ha rappresentato molto per un paese fiero del suo mezzo di collegamento. Un collegamento doveroso per una città volonterosa di rappresentare la ‘Porta del Gargano’. Ora da anni l’ennesima beffa derivante anche da incapacità politiche. Intanto, una luna storta guarda indispettita Manfredonia a causa della nostra indifferenza e ineleganza.

(A cura di Claudio Castriotta – Redazione Stato)

Il triste addio alla motonave per le Isole Tremiti ultima modifica: 2014-07-21T14:10:32+00:00 da Claudio Castriotta



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Pino

    Perchè non ti informi quanto è costato alla collettività trasportare l’acqua da Manfredonia alle isole Tremiti? una vera vergogna per il territorio, emblema dello spreco di una regione puglia e dei politici incapaci di trovare un alternativa che non vogliono trovare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This