Foggia
Altro nodo é la questione Regionali 2015, "fa ridere ancora il PD che, alle primarie del 2014, segreteria provinciale e cittadina erano spaccate"

Bianco: “Nostro candidato sindaco è della Giunta Landella”

Durante la Conferenza tanti sono stati gli aspetti che ha mostrato Bianco


Di:

Foggia. È stato presentato questa mattina in piazzetta a Foggia il nuovo Movimento Politico “Foggia Democratica“, lista verso le Amministrative del 2019, presieduta da Antonio Bianco. Durante la Conferenza tanti sono stati gli aspetti che ha mostrato Bianco. Il primo caso il progetto del Movimento e cioè ” quello di essere fuori dagli schieramenti politici e di essere affianco ai cittadini, amareggiati e delusi da una politica che pensa esclusivamente alle poltrone e ai giochi sporchi che da anni governano la nostra città”. Bianco ha continuato attaccando l’ex candidata sindachessa alle amministrative 2014, che “ha deluso ancora una volta i suoi elettori e che grazie ai loro voti oggi presiede la municipalizzata AMIU, unico scopo della cara signora” rimarca Bianco. Secondo caso é la mala politica presente in città “mi fa ridere la presa di posizione della segreteria provinciale del PD e di FI sulla questione amministrative di Vieste 2016, quando nelle primarie della scelta del candidato sindaco del centrosinistra, tutte le forze politiche di centrodestra sono venuti a votare sostenendo Marasco e ora ci si attacca sulla questione di Vieste”. Altro nodo é la questione Regionali 2015, “fa ridere ancora il PD che, alle primarie del 2014, segreteria provinciale e cittadina erano spaccate e cioè l prima sosteneva Marasco e la seconda Mongelli, alle regionali di quest’anno casualmente si sono unite sostenendo esclusivamente Raffaele Piemontese, tutti giochi che alla gente non interessano più.” Sulla situazione della Giunta Landella, Antonio Bianco annuncia che “il nostro Candidato Sindaco per il 2019 è attualmente della Giunta del Sindaco, una persona pulita e fuori dagli schieramenti politici e sopratutto gran lavoratore per la città. Una cosa che non mi va per niente giù è la questione che lega il vicesindaco Erminia Roberto alla questione dei due scuolabus che partono da Borgo Arpinova é un atteggiamento chiaramente razzista quello di dividere i bambini italiani da quelli Rom e che gli stessi scuolabus vanno ad aggravare ancor di più sulle casse comunali. Invito pertanto il sindaco a rimuovere l’assessore Roberto che continua a tenere chiuse le porte del suo assessorato, un assessorato delicato quelle delle Politiche Sociali e della Famiglia”. Infine Bianco continua dicendo: “lavoreremo per ogni problema della città, che ne sono tanti é ora di fare i fatti e non solo le parole, affianco ai foggiani delusi.”. Il movimento a breve comunicherà tutti i nomi della segreteria cittadina di cui fanno parte molti di centrodestra e di centrosinistra stanchi dei partiti.

Redazione Stato Quotidiano

Bianco: “Nostro candidato sindaco è della Giunta Landella” ultima modifica: 2015-10-21T13:37:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This