Attualità
Monica Bellucci ospite dell’esclusivo evento JTI ispirato alla più celebre discoteca di Manhattan

Da New York a Roma: mito Studio 54 torna per una notte

JTI ancora una volta al fianco dell’arte e del cinema


Di:

Roma, 21 ottobre 2015 – Un locale che ha segnato un’epoca. Una discoteca che per anni ha rappresentato il paradigma del divertimento e dell’eccesso, fino a diventare negli anni Settanta un vero e proprio fenomeno d’arte e di costume, punto di ritrovo e palcoscenico di artisti e personaggi della cultura del calibro di Andy Wharol, Madonna, Keith Richards. Per la decimaedizione dellaFesta del Cinema di Roma, il mito delloStudio 54è tornato a vivere per una notte, ieri, nel cuore della Capitalegrazie alle installazioni interattive e agli interventi di videomapping dei Quiet Ensemble, al DJ Set di KennyCarpenter e all’animazione di Muccassassina curata da Diego Longobardi.L’occasione è stata l’esclusivo appuntamento organizzato daJTI (Japan Tobacco International) – anche quest’annoevent partnerdellarassegna cinematografica – ispirato proprio allo storico locale di Manhattan. Tra gli ospiti dell’evento, che si è tenuto nel Nazionale Spazio Eventi del Mood Hotel, Monica Bellucci, protagonista del filmVille-Mariepresentato nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema,il regista Pablo Aguero e i due giovani attori Federico Costantini e Federico Riccardo Rossi. Il Film Ville-Marie, di produzione canadese e diretto da GuyÉdoin, vede la Bellucci nei panni di Sophie Bernard, attrice che, a Montreal per le riprese di un film, tenta di riallacciare i rapporti con il figlio che non è mai riuscito a conoscere la vera identità del padre. Una verità che si nasconde proprio nel film che Sophie sta girando.

Per il settimo anno consecutivo JTI è al fianco della Festa del Cinema di Roma per la promozione della filmografia italiana e internazionale. Una partnership, parte dell’impegno di JTI a sostegno dell’arte e delle attività culturali in Italia, che si caratterizza quest’anno per una particolare attenzione alle iniziative di accessibilità, volte ad agevolare l’avvicinamento al mondo culturale e dell’arte a persone appartenenti a fasce più disagiate o con disabilità fisica. In questa ottica JTI, nell’ambito della collaborazione tra l’Associazione Italiana Persone Down Onlus(AIPD) e la Festa del Cinema di Roma, ha deciso di riservare un carnet di accessi alle proiezioni e agli eventi in programma proprio ai soci all’AIPD Onlus. L’obiettivo – come fatto anche con le altre istituzioni culturali con le quali JTI collabora, da La Biennale di Venezia al FAI – Fondo Ambiente Italiano fino al Museo Teatrale alla Scala – è proprio quello di favorire una maggiore accessibilità della rassegna cinematografica anche ai pubblici per i quali è in genere più difficile fruire di mostre, eventi e iniziative culturali.

JTInternational SA(JTI) fa parte del Gruppo Japan TobaccoInc., uno dei maggiori produttori di tabacco a livello internazionale. Con sede centrale a Ginevra, JTInternational SA opera in 120 paesi e impiega oltre 26.000 dipendenti. Per ulteriori informazioni, visitare www.jti.com.

Da New York a Roma: mito Studio 54 torna per una notte ultima modifica: 2015-10-21T19:37:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This