Manfredonia
Nota stampa

Sangalli Vetro. Emiliano chiede tavolo a Ministero Sviluppo Economico

"Come è noto abbiamo avviato da tempo, assieme al governo, le ricerche per individuare realtà interessate all’acquisto dell’intero stabilimento"


Di:

Roma. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha tenuto questa mattina una riunione con il sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi, il sindaco di Mattinata Michele Prencipe, il commissario prefettizio del Comune di Monte Sant’angelo Alberto Monno e con i rappresentanti sindacali di CGIL, CISL e UIL per discutere della vicenda Sangalli Vetro. “Oggi insieme ai sindacati e ai sindaci – ha detto Emiliano al termine dell’incontro – abbiamo deciso di richiedere la convocazione del tavolo presso il Ministero dello Sviluppo Economico”. “Stiamo seguendo la vicenda della Sangalli Vetro con grandissima attenzione – ha ribadito il presidente – si tratta di uno stabilimento moderno e ancora competitivo. Intendiamo percorrere tutte le strade che possano condurre a manifestazioni di interesse concrete. Come è noto abbiamo avviato da tempo, assieme al governo, le ricerche per individuare realtà interessate all’acquisto dell’intero stabilimento. Per questo il raccordo tra i vari livelli è fondamentale”.

Redazione Stato Quotidiano

Sangalli Vetro. Emiliano chiede tavolo a Ministero Sviluppo Economico ultima modifica: 2015-10-21T18:00:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • matteo

    E per i reparti falliti??????
    Ah e vero i reparti falliti dimenticati sin dall.inizio.
    Bravi bravi


  • aldo caroleo

    Manfredoniani sono degli autolesionisti, tutti sempre a puntare il dito: se non si interessa nessuno dei problemi, allora a menar giù sentenze; se invece, con tutte le aleatorietà dl caso ci sono degli interessamenti, allora ancora giù giudizi negativi…
    Tutti bi maestrini…magari in quel pettegolo salotto che è Corso Manfredi….


  • matteo

    Aldo Carollo! !!!!ma che Azzo. Hai scritto??????trasle please

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This