Cronaca

Altamura e Bari, furti in garage ed ipermercato


Di:

Furtogiubbotto (immagine d'archivio)

Furtogiubbotto (immagine d'archivio, da cgi.Ebay)

Altamura – IN compagnia di un complice riuscito a dileguarsi è stato sorpreso a rubare in un garage e per questo è finito in carcere. Si tratta di B.V., 32enne di origini russe, arrestato ieri mattina ad Altamura dai Carabinieri del locale Nucleo Radiomobile con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Durante uno specifico servizio di perlustrazione, attuato per far fronte ai numerosi furti in abitazioni, l’attenzione dei militari è stata attratta da due persone che uscivano da un garage di quella via Strada Privata Strasolla. Le stesse, alla vista della “gazzella”, si davano a precipitosa fuga. Uno riusciva a dileguarsi mentre l’altro, che nel frattempo si era liberato di un cacciavite, poi recuperato dagli operanti, è stato bloccato dopo una breve corsa. Il successivo sopralluogo ha consentito ai carabinieri di appurare la rottura della serranda basculante del box e la forzatura del cilindretto di accensione di una Alfa 147 parcheggiata all’interno del garage. Il 32enne è stato associato presso la casa circondariale di Bari mentre sono in corso indagini finalizzate all’individuazione del complice. A Bari , un 18enne sperava di superare indenne le casse, indossando un giubbotto appena trafugato dopo aver rimosso la placca antitaccheggio, ma è stato ugualmente scoperto. Si tratta di Domenico Mercurio, 18enne barese già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai militari del Nucleo Radiomobile di Bari con l’accusa di furto aggravato. Il giovane, dopo aver rimosso il dispositivo antitaccheggio da un giubbotto modello bomber, pensando di non essere visto dai responsabili della sicurezza, lo ha indossato portandosi poi verso le casse. Una volta lì, dopo essere aver oltrepassato la corsia dell’uscita senza acquisti, ha trovato ad attenderlo i Carabinieri prontamente intervenuti su segnalazione del personale della vigilanza interna. Tratto in arresto, il 18enne è stato associato presso la casa circondariale di Bari, mentre la refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Altamura e Bari, furti in garage ed ipermercato ultima modifica: 2009-12-21T11:15:29+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This