Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia, risto-pescheria Krudo sul Viale della Stazione: “Un’oasi nel deserto”

AUTORE:
Gianluigi Cutillo
PUBBLICATO IL:
22 Gennaio 2023
Foggia //

StatoQuotidiano.it, Foggia, 22 gennaio 2023 – “Siamo come un’oasi nel deserto. Il Viale della Stazione è centrale e bellissimo, molto largo, paragonabile all’Avenue des Champs-Élysées”.

Iniziano così le dichiarazioni per StatoQuotidiano del ristorante ‘Krudo’, una luce che brilla da poco sul Viale XXIV Maggio e che promette prelibatezze a base di pesce per tutti i palati. Ad accogliere i clienti un’atmosfera leggera ma elegante, con tavoli realizzati artigianalmente e apparecchiati con cura, senza tovaglia in stile “minimal”.

Risto-pescheria ‘Krudo’ di Foggia

Quando si parla della situazione della zona, l’attività “Krudo” aggiunge: “Servirebbe maggiore attenzione per l’illuminazione, basterebbe poco per migliorare le condizioni di lavoro degli esercizi commerciali presenti, soprattutto la sera. È una questione di sicurezza e decoro. Inoltre sarebbe fondamentale adottare un piano del commercio adeguato”.

Un’elegante risto-pescheria nel Quartiere Ferrovia di Foggia

“Aprire una risto-pescheria significa rivolgersi a un’importante fetta di pubblico e di consumatori, amante della buona cucina, attenta alla qualità degli ingredienti e spesso anche al fattore sostenibilità”, sottolineano da ‘Krudo’.

“I clienti che scelgono questo tipo di ristorazione cercano spesso un format che unisca la qualità della materia prima a una location più informale rispetto a quella di un classico ristorante, ma comunque alla moda e ben curata nei dettagli”.

Risto-pescheria ‘Krudo’ di Foggia, ph. SQ

Il ‘fish-bar’: l’aperitivo a base di pesce

“Il fish bar, a differenza del ristorante di pesce, non è solo un luogo dove andare per pranzo o per cena. Può essere anche la location perfetta per un aperitivo, dove ordinare qualcosa di diverso dal classico tagliere di salumi. Quella dell’aperitivo, infatti, può essere una formula di grande valore per la risto-pescheria”, fanno sapere dalla risto-pescheria del Viale.

Qualcosa di inedito e originale per il capoluogo dauno 

Situato su Viale XXIV Maggio n.15, in pieno centro cittadino, I’elegante Krudo Fish Bar colpisce fin dall’ingresso: il banco della pescheria mette in mostra pesce e crostacei freschissimi, ogni giorno diversi, da scegliere e ordinare per il proprio pasto, come dire ‘dal mare alla tavola!’.

Risto-pescheria ‘Krudo’ di Foggia

“Ogni giorno nuove ricette stupiranno con il loro stile pugliese e con la freschezza del pesce proveniente da tutto il Mediterraneo, specialmente dal nostro Gargano e dall’intero Golfo di Manfredonia, arricchito da sapori, spezie, tecniche e preparazioni particolari”, sottolineano dalla risto-pescheria.

Avv. Marcello Mariella, Associazione ‘Populus’, ph. SQ

Il Presidente di ‘Associazione Populus’, Avv. Marcello Mariella: “Imprenditori che investono nel Quartiere Ferrovia di Foggia vanno sostenuti”

“Come Associazione “Populus” sosteniamo da sempre la necessità che i cittadini ci mettano direttamente del loro nel sostenere la rinascita del Quartiere Ferrovia, una rinascita che non si realizza con le chiacchiere ed i piagnistei, ma solo con le proposte ed i fatti. Onore al merito allora, come avvenuto con la risto-pescheria ‘Krudo’, per gli imprenditori foggiani che coraggiosamente decidono di investire le loro risorse in attività che si allochino all’interno del Quartiere Ferrovia e che possono naturalmente contribuire alla rinascita del quartiere”. È questo il commento di Marcello Mariella dopo la notizia dell’apertura dellla risto-pescheria ‘Krudo’.

“Questo per la loro capacità di riuscire ad attrarre i foggiani nel tornare a frequentare un quartiere che per loro oggi, salvo la rarissima eccezioni della presenza di due o tre locali, non riveste più alcun interesse: un quartiere buio e degradato che non invita affatto alla sua frequentazione, soprattutto nelle ore serali! Ed allora ben vengano, come in questo caso, ristoranti ed altri esercizi commerciali attrattivi per la cittadinanza e che possono iniziare ad essere le stelle che illuminano la notte, nell’attesa che torni, finalmente, a fare giorno”, aggiunge Mariella.

“Ma, anche da sempre, ‘Populus’ sostiene la necessità di un intervento radicale a vantaggio della rinascita del Quartiere Ferrovia che solo la pubblica amministrazione (il Comune di Foggia!) può realizzare, predisponendo un piano di riqualificazione urbana capace di influire positivamente sulla qualità di vita dei cittadini non solo del quartiere interessato, ma dell’intera città! Con la riqualificazione urbana è possibile cambiare la situazione di degrado del quartiere ed anche cambiare le abitudini dei cittadini, poiché un intervento ben realizzato è anche capace di riportare la popolazione foggiana alla frequentazione del Quartiere Ferrovia”.

Risto-pescheria ‘Krudo’ di Foggia, ph. SQ

“La cosa che il Comune di Foggia, se solo lo volesse, potrebbe immediatamente fare (nell’attesa della predisposizione di un piano di riqualificazione -che è certamente cosa più impegnativa-), almeno per bloccare il continuo ed inarrestabile degrado del quartiere a causa dell’apertura di esercizi commerciali che non attraggono ma invece respingono la popolazione dal frequentare il quartiere, è quanto già invero hanno fatto molti comuni italiani alle prese con lo stesso problema: una delibera consiliare con la quale si dichiara il Quartiere Ferrovia di rilevante interesse storico ed architettonico e, conseguentemente, per ragioni di contrasto al degrado, di tutela degli interessi pubblici generali e di decoro, viene proibita la nuova apertura di determinate attività commerciali in un’area cittadina, il Quartiere Ferrovia, riconosciuto particolarmente vulnerabile per la sua storicità, per le sue caratteristiche architettoniche e per la delicatezza del suo impianto urbano e sociale”.

 

Risto-pescheria ‘Krudo’ di Foggia, ph. SQ

“Questo è un suggerimento concreto che Populus dà ormai da anni alle pubbliche amministrazioni che si sono succedute a Foggia nel tempo, ma che sono tutte state sorde a questa richiesta”.

“Con una semplice delibera consiliare si realizzerebbe così un’immediata forma di tutela di un’area urbana di particolare pregio ed interesse storico per Foggia, con questo senza però limitare il regime di libera concorrenza previsto dalla Legge Bersani ed avviando un percorso di valorizzazione del commercio nel Quartiere Ferrovia, con una misura di salvaguardia volta alla tutela dell’ambiente urbano, della viabilità e della sicurezza dell’intero tessuto cittadino”, conclude l’Avv. Mariella di Populus.

A cura di Gianluigi Cutillo, 22 gennaio 2023

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.