Edizione n° 5312
/ Edizione n° 5312

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Madre si addormenta mentre allatta, morto neonato a Roma

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
22 Gennaio 2023
Stato prima // Stato tv //

ANSA. La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio colposo in relazione alla morte di un neonato avvenuto la notte tra il 7 e l’8 gennaio scorso nel reparto di ginecologia dell’ospedale Pertini.

Il piccolo sarebbe morto schiacciato, secondo quanto scrive oggi il Corriere della Sera, dalla madre addormentatasi durante l’allattamento.

I pm hanno disposto l’autopsia.

Fonte: pugliareporter, archivio

Al momento il procedimento è contro ignoti ma gli inquirenti vogliono verificare se ci siano state carenze nell’assistenza della madre.

In base a quanto ricostruito la donna, una trentenne, nel tardo pomeriggio del 7 gennaio avrebbe chiesto al personale del reparto di potere restare con il bimbo alcuni minuti in più dopo averlo allattato. Durante il turno di notte una infermiera ha però notato il corpo senza vita del bimbo accanto a quello della madre. Sarebbe stato anche praticato un disperato tentativo di rianimazione ma purtroppo per il neonato non c’è stato nulla da fare. Chi indaga spera di ottenere dall’esame autoptico risposte certe su cosa abbia causato il decesso. ANSA.

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.