Edizione n° 5372

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Cerignola, il Pd si autoconvoca in Consiglio. “Ora parliamo della città”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
22 Febbraio 2012
Politica //

Il Comune di Cerignola (st)
Cerignola – “L’AMMINISTRAZIONE comunale batta un colpo e convochi subito un consiglio su questioni che interessano realmente la comunità di Cerignola, distinta e distante anni luce dalle beghe interne alla maggioranza Giannatempo che ne stanno determinando un intollerabile immobilismo”. Il capogruppo PD in consiglio comunale, Luigi Giurato, annuncia così l’avvenuta protocollazione di una richiesta di autoconvocazione del consiglio comunale da parte dei consiglieri del Partito Democratico e sollecita il presidente dell’assemblea, Natale Curiello, ad attivarsi in tal senso.

“Questa amministrazione non ha ancora inteso convocare, nel 2012, un consiglio comunale che si occupi di temi di interesse per la collettività. Uno stallo evidentemente riconducibile a ragioni di ordine politico, se non squisitamente personalistico, che sarebbe sacrilego continuare a porre innanzi ai numerosi problemi che affliggono la comunità di Cerignola” il monito di Giurato.

Il pd, in particolare, pone all’attenzione dell’amministrazione due argomenti: l’ampliamento del cimitero e la discussione inerente del zone 167 e del P.R.G. di via Padula e del rione Fornaci. “Argomenti che – chiosa Giurato – se approvati, soddisferebbero le legittime aspettative dei cittadini, fornendo loro la concreta possibilità, ad esempio, di realizzare abitazioni a prezzi più contenuti. Oltre a rappresentare una robusta iniezione di fiducia per l’economia locale, da tempo in forte sofferenza e che rischia, di fronte ai ritardi e alle scelleratezza politico-amministrativa del centrodestra, di ricevere il colpo di grazia”.

Redazione Stato

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.