FoggiaStato news

Associazioni Foggia: Gaza, alziamo bandiera della Pace


Di:

Foggia – “LA situazione nella striscia di Gaza diventa ogni giorno più drammatica. Dall’inizio dell’operazione “Margine protettivo” le vittime palestinesi sono più di 600, di cui l’80% civili. A queste si aggiungono più di 3000 feriti. Di fronte a un simile massacro non si può restare in silenzio. Dobbiamo scrollarci di dosso la polvere dell’indifferenza e chiedere tutti insieme l’immediato cessate il fuoco e la costruzione di una pace fondata sul dialogo, sul reciproco riconoscimento e sulla convivenza dei due popoli. Finora la comunità internazionale è stata inerte e la sua opera di mediazione, compresa quella dell’Unione europea, si è dimostrata inconsistente e improduttiva di effetti. Per tali ragioni, a livello nazionale Libera ha chiesto a tutti di alzare la bandiera della pace, organizzando momenti di riflessione su quello che sta succedendo”.

“A Foggia lo abbiamo fatto con la veglia di lunedì, organizzata dall’Azione Cattolica e tenutasi in Cattedrale, e lo faremo ancora venerdì 25, alle 20.30, presso l’Isola pedonale, con un presidio organizzato da Libera Foggia, il Vangelo della Vita, Africa United, Link Foggia e con la partecipazione del Centro culturale islamico di Foggia, che ci porterà la sua testimonianza. Sarà l’occasione per parlare della tragedia che si sta consumando in Palestina e per rompere il muro d’indifferenza che la circonda. Chiediamo a tutti i cittadini e a tutte le associazioni di alzare con noi la bandiera della pace, aderendo e partecipando al presidio di venerdì. Scegliamo insieme di stare dall’unica parte che riteniamo legittima: quella delle vittime. È il solo modo che abbiamo per restare umani e per non rassegnarci alla violenza”.

(Nota stampa a cura di LIBERA. ASSOCIAZIONI, NOMI E NUMERI CONTRO LE MAFIE
COORDINAMENTO PROVINCIALE DI FOGGIA; IL VANGELO DELLA VITA, AFRICA UNITED, CENTRO CULTURALE ISLAMICO DI FOGGIA, LINK FOGGIA)

Ph: EPA/OLIVER WEIKEN

Associazioni Foggia: Gaza, alziamo bandiera della Pace ultima modifica: 2014-07-22T15:59:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This