Manfredonia

Incidente, morta 18enne di Manfredonia, Riontino: vicino ai familiari


Di:

Zapponeta – “USCIRE di casa e trovare un mazzo di fiori disteso a terra. Una sensazione bruttissima che mi ha subito riportato alla mente vecchi ricordi di un passato non tanto lontano. Vecchi dolori nascosti in un angolo della mente ma che riaffiorano non appena rivivi una scena del genere. Sono vicino alla famiglia Trimigno per la perdita della cara Angelica che non conosco personalmente ma che vi sono vicino nel dolore che adesso state provando. Non ci sono parole di conforto che possano aiutarvi ma il tempo servirà ad attenuare il dolore e la fede a sopportarlo“. Lo ha scritto il sindaco di Zapponeta, Giovanni Riontino, in seguito all’incidente d’auto avvenuto nella notte nel centro zapponetano, con vittima una 18enne di Manfredonia, Angelica Pia Trimigno, colpita da un’autovettura in transito nel paese.

I fatti sarebbero avvenuti verso le ore 1.00. A guidare il mezzo un 30enne di Bisceglie, che avrebbe prontamente prestato i soccorsi alla giovane che sarebbe tuttavia deceduta durante il trasporto in ospedale. La vittima era in compagnia di un’amica rimasta illesa. In corso gli accertamenti dei carabinieri di Manfredonia per stabilire le reali cause alla base dell’incidente. Non si esclude l’alta velocità.

Nel corso di un incontro svoltosi stamani in Prefettura a Foggia (per la sottoscrizione di un protocollo d’intesa per la sicurezza nel territorio, ne riferiamo a parte) il sindaco di Zapponeta ha avuto un dialogo con le diverse istituzioni presenti per “individuare una soluzione che consenta una maggiore sicurezza durante il transito dei mezzi all’interno del paese.” Fra i possibili interventi: dissuasori mobili o una rotatoria.

“Dopo anni in cui si è sempre parlato invano della pericolosità di Corso Manfredonia, dove durante la notte i mezzi sfrecciano ad alta velocità, e’ arrivata l’ora che la Provincia (ente competente del nostro Corso) si attivi a trovare le risorse e creare un qualcosa per evitare che macchine, tir, camion sfreccino come furie sulla strada principale del nostro paese. E’ inaccettabile quello che è successo. Noi metteremo in campo tutte le nostre forze per attivare quanto prima possibile chi di competenza. Non possiamo più aspettare”, dice il sindaco Riontino a Statoquotidiano.it.

Si ricorda come “la competenza sulla strada, ex sp141 delle Saline, è della Provincia di Foggia”.

Redazione Stato,dff@riproduzioneriservata

Incidente, morta 18enne di Manfredonia, Riontino: vicino ai familiari ultima modifica: 2014-07-22T16:43:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • zoover

    Mi unisco al cordoglio del sindaco,è straziante sentire notizie del genere.
    Mesi fa, percorrevo tutti i giorni Manfredonia Barletta, passando per Zapponeta notavo che sulla via principale le autovetture correvano un po’ troppo, per cui è necessario installate dei dossi stradali.
    Altra considerazione , sempre passando per Zapponeta in più occasioni ho dovuto rallentare e frenare, per fortuna andavo sempre piano, perché dei ragazzotti e ragazzotte attraversavano la strada senza degnare di guardare a destra e sinistra il transito di macchine… Il motivo? Avevano la testa abbassata intenti ad usare il loro smartphone! Bisogna un po’ rieducare anche i pedoni, oltre che gli automobilisti!


  • gianni sventurato

    mi unisco al triste dolore della fam. trimigno


  • paolo

    L autovelox un paio più una pattuglia delle forze dell’ordine che a turno devono essere presenti H24 .


  • leprotto varlotto

    mi unisco al cordoglio.
    per la sicurezza sarebbero sufficienti dei dossi sulla strada che rallentino la velocità


  • Leone giovanni

    La fam. Leone Giovanni partecipa al vostro dolore , per la perdita della cara Angelica . La preghiera che vi volgiamo a Dio e che dia pace ai vostri cuori , e il tempo alleggerisca il vostro immenso dolore . Un abbraccio da Anna ,Giovanni ,Emanuele,Gabriele.


  • Zapponeta isola felice ?

    Il sindaco usi tutti i mezzi a sua disposizione per ottenere(Europa-Stato-Regione-Provincia-Comune) per far costruire una circumvallazione ed interdisca Via Manfredonia al traffico. Cosa che credo i cittadini aspettano da almeno 60 anni.


  • Gianfri

    Grazie al sindaco di Zapponeta.
    È il sindaco di Manfredonia?
    Nessun messaggio di cordoglio – da mie informazioni – è pervenuto alla famiglia ne da lui ne dalla amministrazione comunale.
    È morta una ragazza di 18 anni di Manfredonia in un tragico incidente stradale nessuno di loro si è sprecato a dire o a far scrivere quattro righe. Indignato e deluso è poco.
    Anche se non volevano o non potevano farlo per loro, coscienza vuole che visto che rappresentano l’intera cittadinanza dovevano farlo per noi manfredoniani.
    Mi vergogno per loro e mi dissocio dalla loro indifferenza (qualora fossero mancati messaggi in tal senso; ndr)
    Alla famiglia della giovane Angelica invio a mio nome e sono sicuro dell’intera cittadinanza le più sincere condoglianze…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This