CronacaStato news

Toccano cavi Enel, un morto e un ferito


Di:

(ANSA) – SAN DONATO (LECCE), 22 LUG – Il titolare di una stazione di carburanti, Antonio Bruno, di Caprarica, è morto folgorato mentre, assieme a un operaio, Cesario Caputo, rimasto gravemente ferito, si trovava sul cestello di una autoscala con la quale operai di un’impresa privata stavano sostituendo lampade dell’illuminazione pubblica. La vittima avrebbe toccato inavvertitamente cavi Enel. L’incidente è avvenuto in un’area vicina al distributore ‘Apulia Petroli’ sulla statale 101 Gallipoli-Lecce, a San Donato.

Toccano cavi Enel, un morto e un ferito ultima modifica: 2014-07-22T13:44:09+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This