Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Foggia, Via Rosati, esercenti e residenti: “Emergenza mosche e zanzare”

AUTORE:
Gianluigi Cutillo
PUBBLICATO IL:
22 Settembre 2022
Foggia //

Foggia, 22 settembre 2022 – “Via Rosati ha bisogno di maggiore pulizia, con interventi mirati per mosche e zanzare, non ne possiamo più”. È questa la voce dei commercianti e dei residenti di Via Rosati, zona centralissima del capoluogo dauno, dove si svolge quotidianamente l’omonimo mercato rionale.

 

Mercato Rosati di Foggia, ph. SQ

 

“Ci sono numerose segnalazioni fatte alle istituzioni, sia da esercenti che da residenti, dedicate a questo problema, ma purtroppo ad oggi nessuna risposta. La presenza di questi insetti indica scarsa cura e igiene della via”, aggiungono alcuni rappresentanti della zona a StatoQuotidiano.

 

Mercato Rosati di Foggia, ph. SQ

“Chiediamo da diverso tempo una maggiore disinfestazione dell’area da parte dell’Amiu. Ma malgrado i numerosi controlli effettuati, il problema igienico resta”.

 

Una grave situazione di abbandono sulla quale i commercianti ed i cittadini chiedono interventi mirati e soprattutto celeri. La speranza è che la Commissione Straordinaria del Comune di Foggia si attivi al più presto per trovare una soluzione defintiva al problema.

 

“Per il Mercato Rosati servono delle misure più incisive sul fronte della pulizia. Attendiamo risposte concrete”, concludono.

 

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.