ManfredoniaMonte S. Angelo
"La partecipazione a una squadra di calcio, di basket o di pallavolo, a un gruppo podistico o di ciclisti amatoriali o di danza e di atletica leggera favorisce nei giovani l’acquisizione di principi fondamentali"

Donato Troiano: “Lo sport è un servizio sociale, salviamo la squadra di calcio”

"Invitiamo, pertanto, il Comune di Monte S. Angelo a fare la propria parte, le imprese locali sebbene colpite dalla crisi economica e i singoli cittadini a dare il proprio contributo"


Di:

Monte Sant’Angelo. ”Sono ormai quindici anni che lo sport è considerato un diritto dei cittadini e un servizio sociale. Infatti, il Consiglio Europeo con la “Dichiarazione di Nizza” del 2000 ha definito lo sport come “fattore di inserimento, di partecipazione alla vita sociale, di tolleranza, di accettazione delle differenze e di rispetto delle regole”. In base a tale Dichiarazione gli Stati della Comunità Europea hanno l’obbligo di garantire e di incentivare la possibilità di praticare lo sport a tutti i livelli. La Regione Puglia con la legge n. 33 del 4 dicembre 2006 ha puntato alla “valorizzazione della funzione educativa e sociale dello sport, della tutela del benessere psico-fisico, dello sviluppo delle relazioni inclusive”. In sintesi lo sport è un servizio sociale, che potremmo definire strategico, in quanto mira a realizzare una società coesa e solidale. Sia dalla “Dichiarazione di Nizza” sia dalla legge regionale n. 33/2006 discende l’obbligo per i Comuni di favorire l’accesso alla pratica sportiva a tutti i cittadini e, in particolare, ai giovani, mediante la predisposizione di idonei spazi e impianti sportivi, la compartecipazione ad eventi agonistici, la erogazione di contributi e agevolazioni di vario genere. E’ ovvio che tale obbligo sussiste anche per il Comune di Monte S. Angelo, sebbene esso sia in questo momento gestito da una Commissione prefettizia a seguito dello scioglimento del Consiglio Comunale.

La partecipazione a una squadra di calcio, di basket o di pallavolo, a un gruppo podistico o di ciclisti amatoriali o di danza e di atletica leggera favorisce nei giovani l’acquisizione di principi fondamentali del vivere civile, quali la correttezza, l’osservanza delle regole, il rispetto degli altri, la solidarietà e la disciplina. La partecipazione ad ogni pratica sportiva, in sintesi, rafforza la cittadinanza attiva e contribuisce a tenere i giovani lontano dal crimine. Perciò il nostro Comune ha il dovere istituzionale di investire nello sport e di sostenere tutte le associazioni a cominciare dalla squadra di calcio, che sta vivendo un’importante occasione di rilancio a cui contribuiscono con slancio, entusiasmo e generosità decine e decine di giovani e di ragazzi. Purtroppo, questa “missione” sociale potrebbe interrompersi prima di giungere al suo traguardo per mancanza di adeguati mezzi finanziari. Tale, non augurabile circostanza farebbe nascere nelle nuove generazioni un sentimento di rinnovata sfiducia nelle Istituzioni locali, provocando nel contempo una sciagurata dispersione di positive energie giovanili.

Invitiamo, pertanto, il Comune di Monte S. Angelo a fare la propria parte, le imprese locali sebbene colpite dalla crisi economica e i singoli cittadini a dare il proprio contributo. LA NOSTRA SQUADRA DI CALCIO NON PUO’ MORIRE ANCORA UNA VOLTA! SALVIAMOLA.

(Monte Sant’Angelo, 22 novembre 2015 – Donato Troiano)

Donato Troiano: “Lo sport è un servizio sociale, salviamo la squadra di calcio” ultima modifica: 2015-11-22T18:25:18+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • Rina

    Ancora Troiano? dio ce ne scampi..
    tutti a caccia di voti sul Monte calcio. al posto di fare proclami fate la vostra parte in silenzio quello si che sarebbe apprezzato. strumentalizzare lo sport così… che poi ci sono già troppi politici li dentro. farete 1,5 voti a testa e sarete ben pagati.. e gli “imprenditori” salvatori della patria? hanno già esaurito le risorse? povera monte in mano a questa gente…


  • #Pazzo pazzini#


  • democrat

    Il nuovo che avanza Ah Ah Ah…bene bene abbiamo capito chi è il candidato sindaco dei cuoricini….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This