Edizione n° 5401

BALLON D'ESSAI

METEO // Caldo: oggi bollino rosso in 14 città, venerdì saranno 17
18 Luglio 2024 - ore  08:46

CALEMBOUR

TARANTO // Ex Ilva: Morselli indagata, associazione delinquere per inquinare
18 Luglio 2024 - ore  14:10

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SCONTRO San Giovanni Rotondo, CC eroi salvano da morte sicura 2 ragazzi dopo incidente

L’intervento tempestivo dopo l’incidente nella “Curva di San Michele” sulla SP 45 BIS che collega San Giovanni Rotondo alle “Matine” in direzione Foggia-Manfredonia

LEGGI ANCHE //  Incidente sulla San Giovanni Rotondo – Manfredonia: feriti (FOTO)
AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
22 Novembre 2023
Cronaca // Gargano //

SAN GIOVANNI ROTONDO (FOGGIA) – Non ci hanno pensato su due volte i due militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo che ieri sera, allertati dalla Centrale Operativa, a seguito dello spaventoso incidente stradale avvenuto intorno alle 21,30 sulla SP 45 BIS che collega San Giovanni Rotondo alle “Matine” in direzione Foggia-Manfredonia, hanno salvato praticamente da morte sicura i due ragazzi finiti con la loro C3 contro il muretto di contenimento.

Si tratta di un 31enne, alla guida, e di un 26enne seduto sul lato passeggeri entrambi poi trasportati in codice rosso a “Casa Sollievo della Sofferenza”. I due militari giunti sul posto ancor prima di 118 e Vigili del Fuoco, sono scesi repentinamente dall’auto di servizio e dopo aver notato con non poca difficoltà i due malcapitati “nascosti” nell’abitacolo a causa dello scoppio degli airbag, li hanno estratti con l’aiuto di altri due automobilisti, nel frattempo giunti sul posto, prima che l’auto prendesse fuoco e non lasciasse scampo ai due giovani.

Da sottolineare il coraggio e l’altruismo dimostrato dai due uomini dell’Arma capaci di mettere a rischio le proprie vite per salvarne altre. Un elogio all’Arma che ogni giorno è presente sul territorio per vigilare sulla sicurezza dei cittadini e che, all’occorrenza, non esita a prestare soccorso a chi, come ieri, si trova in difficoltà.

L’episodio dimostra ancora una volta la prontezza operativa e la preparazione professionale dei Carabinieri. Un plauso particolare a questi due militari che, grazie alla loro tempestività, audacia e sangue freddo, hanno letteralmente strappato due giovani vite dalle grinfie della morte.

Fonti verificate: sanmarcoinlamis.eu //

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.