Cronaca

Trenitalia: tratta da Lecce a Milano con 615 minuti di ritardo


Di:

stazione-foggiaLecce – DA Lecce a Milano con 615 minuti di ritardo, oltre 10 ore per attraversare un Paese fermo sui binari. Il Nord-Est è isolato, l’Italia è tagliata a metà, tutti in ritardo i treni provenienti dal Sud in direzione Nord. L’Adoc chiede a Trenitalia di “raccontare meno bugie e di passare ai fatti”. “Meno bugie e più fatti, il Nord-Est è isolato, da Lecce a Milano il ritardo è di oltre 10 ore, è assurdo – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – l’entrata del nuovo orario è stata legata solo all’aumento delle tariffe e non ad un miglioramento dell’efficienza dei servizi, la maggioranza dei treni diretti da Sud a Nord presentano ritardi minimi di un’ora e mezza. Moretti invita i passeggeri a portarsi maglioni pesanti e panini in caso di ritardo? L’Adoc ha mandato all’amministratore delegato Moretti un panino a nome di tutti i passeggeri presi in giro e rimasti bloccati per un maltempo previsto da giorni. Basta prese in giro, chiediamo a Moretti di dimettersi da amministratore delegato. L’Adoc sta ricevendo centinaia di telefonate da passeggeri, sconvolti quando gli diciamo che per il rimborso il tempo minimo di ritardo è di un’ora. Trenitalia ha sempre annunciato l’adozione degli scambi termici per ovviare a questi problemi, ma alle promesse non sono mai seguiti i fatti. Il gelo era ampiamente previsto, perché non sono state trovate per tempo soluzioni adeguate per evitare questi disagi? Sulle Autostrade si circola normalmente, su rotaia sta diventando impossibile, nonostante i proclami dell’Alta velocità.

Trenitalia: tratta da Lecce a Milano con 615 minuti di ritardo ultima modifica: 2009-12-22T02:29:39+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This