Edizione n° 5307
/ Edizione n° 5307

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SEND Al via anche a Foggia SEND, il Servizio Notifiche Digitali che semplifica la gestione delle comunicazioni

Il nuovo processo digitale affianca l’ordinario processo di notificazione analogica, a vantaggio di enti e cittadini

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
22 Dicembre 2023
Cronaca // Foggia //

FOGGIA – Il Comune di Foggia annuncia la partenza di SEND – Servizio Notifiche Digitali: la nuova piattaforma tecnologica, realizzata da PagoPA S.p.A. e lanciata lo scorso luglio insieme al Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è oggi attiva grazie alle risorse del PNRR anche presso l’amministrazione comunale, per digitalizzare e semplificare la notificazione a valore legale degli atti amministrativi, con risparmio per la spesa pubblica, minori oneri di notifica per i cittadini ed un’esperienza utente più efficace.

Tramite un sistema standard, fruibile con le stesse modalità su tutto il territorio, l’introduzione di SEND affianca all’ordinario processo analogico un nuovo processo digitale che amplia le possibilità di invio, ricezione, gestione, controllo e conservazione delle comunicazioni a valore legale, con maggiore efficienza e sicurezza a favore delle amministrazioni e dei loro utenti.

Come funziona per la Pubblica Amministrazione

Da un lato, SEND solleva gli enti da tutti gli adempimenti legati al processo di notificazione e garantisce la certezza della reperibilità del destinatario; è la piattaforma stessa, infatti, ad avere l’onere di esperire tutte le attività per il perfezionamento della notifica sin dal momento del deposito dell’atto in digitale, con conseguente risparmio di tempi e costi di gestione. Inoltre, poiché SEND è integrata nativamente con l’indice nazionale dei domicili digitali INAD, la sua adozione risparmia agli enti un’ulteriore attività di integrazione dedicata.

Come funziona per i cittadini

Con l’adozione di SEND da parte del Comune di Foggia per l’invio delle notifiche relative a violazioni del codice della strada e ad accertamenti di tributi come IMU e TARI, i cittadini che lo desiderano potranno scegliere di gestire queste comunicazioni a valore legale interamente in digitale, dalla ricezione al pagamento dei relativi importi, ove previsto. È sufficiente:

  • essere in possesso di un domicilio digitale, cioè di un indirizzo PEC, presente nei registri pubblici come INAD (l’indice nazionale dei domicili digitali) o indicato dal destinatario direttamente accedendo a SEND con SPID o CIE dal sito notifichedigitali.pagopa.it
  • oppure attivare il servizio su App IO (italia.it) per essere informati della presenza di una notifica tramite un avviso di cortesia, da cui visualizzare l’atto e pagare contestualmente eventuali importi dovuti;
  • gli utenti possono indicare anche un recapito email o un numero di telefono cellulare su cui ricevere gli avvisi di cortesia con le istruzioni per accedere a SEND.

In assenza di recapiti digitali, SEND si occuperà dell’invio della notifica tramite raccomandata cartacea.

L’assessore al Bilancio ed alle Politiche fiscali del Comune di Foggia, Davide Emanuele evidenzia che: “Il nostro Comune con il Servizio Fiscalità e Tributi è tra i primi in Italia ad utilizzare questo strumento per la notifica dei propri atti tributari. Un esempio concreto di innovazione e semplificazione che è in linea con la nostra idea di amministrazione pubblica. Una amministrazione che riduce i costi e rende più immediata ed efficiente la comunicazione con i cittadini.

SEND rende concreta la Piattaforma Notifiche Digitali disciplinata dalla legge italiana ed è oggetto di uno specifico programma del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Misura 1.4.5 all’interno della componente M1.C1 – Digitalizzazione, innovazione e sicurezza PA), gestite dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per il quale il Comune di Foggia ha ottenuto uno stanziamento pari a 203.435 euro quale supporto per l’integrazione dell’ente al nuovo servizio.

Per maggiori informazioni su SEND: notifichedigitali.pagopa.it

Lascia un commento

“L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.” Stephen Hawking

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.