Edizione n° 5339

BALLON D'ESSAI

AL VOTO  // Sostenibilità a tutto tondo. L’idea di paese per Filippo Barbano
17 Maggio 2024 - ore  15:14

CALEMBOUR

MATTINATA // Gianfranco Prencipe assolto da ricettazione targhe di nazionalità tedesca. Virale dopo videoclip
15 Maggio 2024 - ore  11:07

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Manfredonia. Dopo la nota su Engie SpA, Rotice revoca incarico assessorile ad Angelo Salvemini

AUTORE:
Giuseppe de Filippo
PUBBLICATO IL:
23 Gennaio 2023
Manfredonia // Politica //

StatoQuotidiano.it, Manfredonia, 23 gennaio 2023. In seguito al “caso” Engie SpA (evidenziato con una nota dallo stesso Salvemini), con recente decreto , il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice, “revocando parzialmente il proprio decreto n. 04 del 02.12.2021, nella parte di nomina ad Assessore comunale dell’Avv. Angelo Salvemini, con il seguente incarico di collaborazione in ordine alle materie dei Lavori Pubblici, con competenze alle infrastrutture ed Aree Industriali, alla Rete Viaria, alla Manutenzione Beni Pubblici, ai Trasporti, alla Polizia Locale, ai Grandi Eventi”, ha stabilito la revoca del citato incarico, “dando atto che la revoca della nomina comporta la contestuale revoca sia della nomina ad Assessore sia di tutte le deleghe ed incarichi conferiti dal Sindaco in ragione della carica istituzionale conferita”.

“La revoca ha efficacia immediata e che, pertanto, fino alla nomina di un nuovo Assessore,
da disporsi con apposito separato atto, le attività politico-amministrative inerenti le deleghe sopra descritte fanno capo al Sindaco”.

Il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice
Il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice

Le vicende politiche di questi ultimi giorni hanno determinato delle incomprensioni sia dal punto di vista politico che dal punto di vista personale tra l’Assessore ed il sottoscritto Sindaco tali da non consentire il sereno svolgimento delle proprie funzioni; considerato che quanto sopra esposto potrebbe minare i rapporti professionali e lavorativi all’interno
della Giunta Comunale e far venir meno le basi per una futura e proficua collaborazione in merito agli indirizzi programmatici“, è riportato nel decreto sindacale.

A cura di Giuseppe de Filippo, g.defilippo@statoquotidiano.it

23 commenti su "Manfredonia. Dopo la nota su Engie SpA, Rotice revoca incarico assessorile ad Angelo Salvemini"

  1. La Magistratura vigili su questo affidamento. Le teste pensanti non sono accettate dall’amministrazione Rotice.

  2. Fatto sta che è tutta na schifezza…
    E chi lo sa Giletti…magari è tutto fatto di proposito…Supponiamo che debbano mantenere delle promesse a cui non possono dire NO e magari queste promesse saranno firmate dal nuovo assesore che si assumerà soprattutto
    le responsabilità…di più non posso dirle Giletti..e le mie sono supposizioni

  3. E vergognoso!!!questa è l’Italia !!la giustizia se è vero che esiste adesso bisogna prendere i dovuti provvedimenti sull’operato del sindaco e di chi lo circonda …non se ne può più in questa città possibile che queste persone hanno così tanto potere prendere chi va dalla parte della giustizia è dei cittadini e sbatterlo fuori dalla giunta come se fosse un bamboccio !!!! Questo dimostra che essere onesti non puoi fare il politico ,e quindi vai a casa !!!!!!

  4. Praticamente si priva dell’assessore più preparato e conoscente della politica locale nella giunta ,solo perché ha chiesto trasparenza su un tema delicato, mentre chi fa danni ai conti comunali e indirettamente ai cittadini come la ragioniera Lauriola (solo perché amica della compagna del Sindaco)si lascia al suo posto .Speriamo che la Corte dei Conti ci manda in default, così andate tutti a casa, manica di Incapaci.

  5. Prefetto tenga i fari accesi su questa operazione affinché la città non paghi nuovamente. La gente che ha una sua testa e idee non vanno bene, mentre le/gli yes man che fanno danni alla città di Manfredonia restano ai loro posti.

  6. Commissario straordinario Generale Figliuolo con poteri speciali già approvati definitivamente prima del suo incarico.

  7. La magistratura può intervenire su questo comune, ha revocato un ordine, significa cacciare una persona, istituzioni, prefetto, guardia di finanza, su questo comune non si capisce più niente, non sono competenti, non sanno amministrare, non hanno le funzioni, le istituzioni devono assolutamente intervenire!!!….x quanto riguarda Salvemini, è il più preparato che ci sia sul comune di Manfredonia!!! X cui chi deve andare via è propio la destra sono inconcludenti!!!

  8. Purtroppo questa amministrazione voleva spostare l’attenzione su altri fatti …(capiscim a me ‘)per poter fare i loro —-comodi senza essere disturbati !!!!!questo era l’unico assessore che gli dava fastidio perché era l’unico competente in politica e per giunta un avvocato con la A maiuscola è che non si è voluto piegare ai poteri forti ….invece tutti gli altri bimbi di assessori vanno bene e aspettano solo il 27 —— pensate poi chi e l’assessore al bilancio—————è inutile proseguire tanto sicuramente la giustizia farà il suo corso !!!

  9. Della serie comando io!!!ma vatti a curcut destra non capiscit nient,stet affannannu nu paes, va curcut sindaco di cosa

  10. Senza l’assessore Salvemini, il più preparato e votato dalla gente, il buio sarà totale.
    Che schifo, adesso per solidarietà, la presidente del Consiglio comunale, si dovrebbe dimettere, visto che grazie a Salvemini è riuscita ad avere tutti quei consensi.
    Andate a casa che è meglio…

  11. L’unico che dopo le elezioni qualcosa di concreto l’ha fatto. Rotice, una delusione assoluta. Penso proprio che questa giunta sia prossima allo scioglimento, per un motivo o per un altro….

  12. Cari amici sipontini , se la rinascita deve avvenire con questa destra neofita disastrosa, siamo messi male.
    Ogni giorno si assiste ad un teatrino politico disgustoso e senza precedente.
    L’obbiettivo di questi signori è il raggiungere i propri interessi menefregandosene dei problemi della città. Adesso nascono anche i problemi interni e siamo a posto. Comunque, la colpa di tutto ciò non è di questi signori, ma di chi li ha osannati e votati, compreso la sinistra dei TROMBATORI e traditori. Quando non c’è amore e responsabilità in un servizio verso la comunità, questi sono i risultati: divisioni, incomprensioni, assenza di umiltà e valori fondamentali.
    Speriamo che il Padre eterno ci metta la sua mano, nella speranza che tutti si possano convertire e diano a questa città degradata ciò che merita.

  13. Jangiùlùne, a viste? Accummenzène a vnì i cambièle all’incàsse. I dìbbete c pajene. E c li pajasse chica lo fatte, d sacca sóve, o no?

  14. La questione non è destra o sinistra ma il fatto di avere capacità e vero amore per la città, purtroppo queste caratteristiche a Manfredonia non esistono da moltissimi anni in nessuna delle due parti politiche. L’ultimo amministratore serio della città è stato Re Manfredi.

  15. Ascoltando il consiglio comunale un vero disastro, rodice che non conosce le logiche di un discorso, non esiste analisi grammaticale, non esiste sintassi di parole perfette, questa destra è un vero disastro, possiamo dire tutto della sinistra, ma ascoltare alcuni consiglieri tremava il comune!… e ci manca tanto d ambrosio dove anche i muri urlavano,la vs incompetenza sta subissando il paese,siete pregati di lasciare le poltrone!!!

  16. Premetto che il signor Salvemini non mi è stato mai simpatico ma confermo che questa volta ha pienamente ragione…devo ammetterlo che ha tirato fuori gli attributi…cosa che gli altri nn hanno…

  17. Chissà cosa è successo davvero. A questo punto si pensi al dopo. Si pensi ad un Generale…Rodice nomini il Generale………….

  18. Sì, ma non vi fate abbagliare dagli specchietti per le allodole: se da una parte ormai sappiamo bene quant’ fann’ sckif’ Super Gianni e gli altri dilettanti allo sbaraglio, dall’altra ricordatevi che Salvemini è il Gran Maestro del “Paraculismo”: come il capitan Schettino, quando inizia a sentire puzza di bruciato e a percepire l’ombra del commissariamento, prende e abbandona la barca (per ragioni note a molti).
    Lo fece con “Riccardino” e lo stava facendo ora con Super Gianni, che ha fatto proprio ciò che lui voleva, e avast’.
    Smettiamola di santificare chicchessia

  19. Assessore sei stato una persona per bene e molto coraggiosa a differenza di tutti gli altri —— !!! I manfredoniani onesti sono tutti con te ,bravissimo e onestissimo grande assessore 👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼👍👍👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼sindaco tu e i tuoi amici state uscendo allo scoperto!!!! E grazie all’assessore che ha sacrificato il suo assessorato per salvare manfredonia dal illegalità 👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼👏🏼

  20. @Nicola Zitara:

    Diccill’, che qua tutti pensano che Salvemini sia un santo immacolato 🤦‍♂️🤣

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.