Politica
"Se il presidente Mattarella dovesse dare l'incarico al candidato premier dei 5 Stelle.."

Emiliano “Incarico a Di Maio? Pd sostenga M5s”

"Il Pd - sostiene il governatore - ha freddamente governato questo Paese e ha fatto gravi errori"


Di:

(ANSA) – BARI, 23 FEB – “Se il presidente Mattarella dovesse dare l’incarico a Di Maio, io farò ogni sforzo perché il Pd sostenga il M5s nella formazione del governo”. Lo afferma Michele Emiliano in un’intervista a Telenorba. “Se il Pd non dovesse essere il primo partito – aggiunge – e l’incarico dovesse essere dato al M5s, e a altre ipotesi non voglio pensare, siccome sarà un governo di emergenza perché nessuno avrà la maggioranza assoluta, bisognerà far in modo che il gruppo che riceverà l’incarico poi possa formare un governo”.

“Il Pd – sostiene il governatore – ha freddamente governato questo Paese e ha fatto gravi errori. Noi in Puglia dobbiamo resistere e con i nostri parlamentari aiutare il Pd nazionale a cambiare e a uscire dal renzismo”. “Ho l’impressione – osserva Emiliano – che se gli italiani in questo momento potessero pensare al futuro del Pd con una guida diversa da Renzi, prenderemmo qualche punto in più alle elezioni se indicasse già adesso Gentiloni come premier.

Emiliano “Incarico a Di Maio? Pd sostenga M5s” ultima modifica: 2018-02-23T18:04:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • pensionato

    Emiliano,certame se ci fossi tu alla guida del PD,sicuramente scenderebbe sotto il 10%,la gente a votato le primarie,ed giusto che al comando del PD ci sia Renzi,questa e demograzia,ma voi sconfitti da Renzi,non sapete neanche dove sta la demograzia,voi della minoranza volete comandare sulla maggioranza.Io di una cosa mi rammarico che alle primarie ti o votato,anzi che aiutarlo state sempre a remare contro, tu e Orlando cioè quelli sconfitti alle primarie.


  • pensionato

    poi volevo dire anche, che i cinque stelle quando cera da fare il governo ci hanno c…to in faccia,e adesso dici di allearci con loro?mai ,piuttosto stiamo a l’opposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This