Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ASL Foggia, disagi per gli operatori 118: “Necessari provvedimenti”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
23 Marzo 2023
Gargano // Manfredonia //

Foggia, 23 marzo 2023 – Un compartimento che dovrebbe essere sempre funzionante, perché dovrebbe garantire in qualsiasi momento l’intervento in emergenza a favore dei cittadini del nostro territorio… E invece continua a registrare problemi che non gli permettono di essere una garanzia per i cittadini.

Stiamo parlando del Servizio Emergenza Urgenza dell’ASL Foggia. Ultimo in ordine di tempo è stato il disagio, poi risolto, del personale delle ambulanze della Postazione 118 di Manfredonia che per lungo tempo sono stati accampati in condizioni di disagio.

 

Oggi il problema è l’assoluta carenza di infermieri, con le ambulanze che spesso sono costrette a stare in servizio, e quindi intervenire sul territorio, con solo l’autista e il soccorritore a bordo.

Ambulanza, Servizio Emergenza Urgenza ASL Foggia

“Quando giungiamo sul luogo dell’intervento –ci raccontano dei soccorritori ormai stanchi di questa situazione- succede che i cittadini se la prendano con noi per l’assenza dell’infermiere, o addirittura del medico, e ci prendano a male parole. Dobbiamo aspettare che dalle parole passino ai fatti, come spesso purtroppo si sente succedere in varie parti d’Italia?”

L’assenza anche dei medici, infatti, avviene non solo nel caso in cui non sia previsto a bordo (cosiddetta “Ambulanza India”), ma anche perché taluni medici, quando verificano l’assenza dell’infermiere in turno, si rifiutano di prendere servizio senza il fondamentale ausilio del paramedico.

 

“Eppure sappiamo che c’è una graduatoria ferma da un anno che prevede l’ingresso in servizio di tante nuove unità…perché mai quella graduatoria non scorre e non arrivano nuovi infermieri? E non si parla solo di un’unità mancante a postazione, in alcune mancano due, nella città di Foggia tanti di più…”

Fonte Agorà blog

“Ci rivolgiamo a tutti coloro che possano intervenire –concludono i soccorritori – dal Presidente Emiliano all’Assessore Palese, dal Direttore Generale Nigri al Direttore di Centrale Palumbo, qualcuno prenda provvedimenti quanto prima, per evitare che si verifichino situazioni irreparabili”.

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.