Eventi

Foggia, ‘Una musica leggera per una società leggera’


Di:

Evento Ubik_Foggia

Evento Ubik_Foggia

Circa 8.000 giovani in 10 anni. Ben 1.529 solo nel 2005. Sono le vittime del sabato sera, tutte cadute nella fascia oraria che va dalle 22.00 alle 6.00 del mattino. Perché questo? È stato fatto tutto il possibile? Cosa esprimono sociologicamente questi dati? A porsi queste domande è un compositore, musicologo e studioso del settore: Benedetto Conte. Domenica 25 aprile, alle ore 11.30, nel corso dell’ormai consueto Aperitivo in libreria che ricade ogni mese nella sala eventi della libreria Ubik di Foggia, l’autore presenta il suo saggio intitolato Una musica leggera per una società leggera (Edizioni Tracce, 2009). Introduce e conversa con l’autore, il professor Davide Leccese. L’incontro è in collaborazione con l’associazione Insieme per la Lirica, che si avvale della direzione artistica di Angelarosa Ricco, fondatrice dell’ente, cantante lirica e docente di canto.

Una musica leggera per una società leggera – le stragi del sabato sera: solo droga e alcool o anche altro? Un sottotitolo che esprime perfettamente il punto di partenza dell’autore, impegnato a ridiscutere il problema da un diverso punto di vista, convinto che le misure sinora intraprese legate al solo inasprimento delle pene siano del tutto inadeguate. Secondo Benedetto Conte infatti, la risposta che la politica ha dato al perché di tutte queste morti è troppo superficiale. Il problema, per lui, è molto più profondo, indipendentemente dall’abuso di sostanze stupefacenti e alcool da parte dei giovani nelle loro notti in discoteca. A mancare è una vera e propria ricerca sociologica, quale si sarebbe potuta condurre con i giusti strumenti nel corso di quest’ultimo decennio, segnato da cifre a dir poco drammatiche. Studio che l’autore prova a fare, ponendo in essere un testo che rappresenta un vero e proprio mezzo di formazione ed informazione per insegnanti, educatori e genitori. Oltre che, naturalmente, per i giovani. Soprattutto per coloro i quali hanno intenzione di vedere più da vicino questo problema. E di non fermarsi al singolo dato, ma di interpretarlo all’interno del contesto sociale.

Benedetto Conte. Palermitano, musicologo (facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo), si specializza in Chitarra Moderna presso il C.p.M. Compositore e autore affermato, docente di Chitarra Moderna alla Scuola Civica Musicale di S. Giovanni Teatino, ha insegnato Storia della Musica e altre discipline presso la scuola del Teatro Stabile Biondo di Palermo. Numerose le sue composizioni di musica d’ispirazione cristiana di brani diffusi ed eseguiti in Italia e all’estero, usati comunemente nella Liturgia della Chiesa Cattolica e nel Culto Pentecostale. Ha al suo attivo molte pubblicazioni discografiche di carattere nazionale.

Foggia, ‘Una musica leggera per una società leggera’ ultima modifica: 2010-04-23T17:42:44+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This