ManfredoniaSport
Nota del vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta di Forza Italia.

Foggia calcio, Gatta “Hanno vinto il buonsenso e tutta la comunità di Capitanata”


Di:

Nota del vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta di Forza Italia.

“Una vittoria di comunità per tanti che condividono, nei colori della maglia, una sana passione sportiva e l’orgoglio di appartenenza: la decisione del Tar di sospendere gli effetti di una assurda disposizione che avrebbe impedito al Foggia Calcio di disputare i play off di serie B, ci riempie di gioia. La Lega ci ha cacciato in una situazione gravissima, con lo stralcio di ogni regola a torneo terminato. Questione su cui vogliamo lumi, per la sacrosanta esigenza di verità e chiarezza. Per fortuna, tutta la Capitanata ha avuto ragione dal tribunale amministrativo. Adesso, attendiamo la decisione nel merito, che confidiamo essere la conferma di quanto già disposto dal Tar, e gridiamo: “in bocca al lupo e… Forza Foggia!”.

Foggia calcio, Gatta “Hanno vinto il buonsenso e tutta la comunità di Capitanata” ultima modifica: 2019-05-23T12:50:16+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Redazione

    * Foggia Calcio, dichiarazione del candidato al Consiglio comunale nella
    lista Foggia Vince, Sergio Cangelli*

    “Leggo in queste ore di presunti autogol del Comune di Foggia nella vicenda
    relativa al ricorso presentato al Tar Lazio avverso la decisione del
    Consiglio Direttivo di B che ha annullato i play out e decretato la
    retrocessione del Foggia Calcio in Serie C.
    Mi rendo conto che per chi non ha una conoscenza diretta delle strategie
    processuali possa risultare non semplice cogliere la finalità di alcuni
    comportamenti. Proprio per questo voglio chiarire che l’atteggiamento del
    Comune di Foggia, che ha promosso un ricorso ad adiuvandum sul punto, è
    stato di fatto fondamentale per far sì che il Tribunale Amministrativo
    Regionale si pronunciasse nella giornata di oggi.
    Andiamo con ordine. Oggi, com’è noto, il presidente della prima Sezione del
    Tar Lazio ha sospeso l’efficacia del verbale del Consiglio Direttivo di B
    emanato lo scorso 13 maggio 2019, nella parte in cui ha deliberato di non
    dar luogo ai play out originariamente previsti. Una decisione che riapre,
    nell’attesa di capire le sorti del ricorso presentato dal Palermo, la
    possibilità che il Foggia Calcio possa disputare gli spareggi utili a
    restare nella serie cadetta.
    La richiesta iniziale era stata quella di trasferire la decisione
    collegiale a martedì prossimo. La mancata adesione del Comune di Foggia,
    pure costituito in giudizio, all’istanza di riduzione dei termini, ha fatto
    in modo che il presidente della prima Sezione del Tar Lazio si pronunciasse
    subito, con un’Ordinanza immediatamente efficace, che ovviamente avrà un
    peso importante anche nell’ambito della valutazione collegiale prevista
    l’11 giugno prossimo.
    Più che un autogol, dunque, quello dell’Amministrazione comunale è stato un contropiede vincente, con il quale la causa del Foggia Calcio è andata
    direttamente a rete. Ora continuiamo a sperare ed incrociamo le dita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This