Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

SPORT Calcio: Audace Cerignola, la storia nella storia

Il racconto della stagione 2023/24 in Serie C dell'Audace Cerignola

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
23 Maggio 2024
Cerignola // Sport //

Cronistoria della Stagione 2023/24 dell’Audace Cerignola

11 Maggio 2024, Caserta, ore 22:36: La partita dei play-off tra Casertana e Cerignola termina con un pareggio a reti inviolate. La Casertana, grazie al miglior piazzamento in campionato, si qualifica al turno successivo della fase nazionale. I 400 tifosi del Cerignola presenti applaudono la squadra, esprimendo orgoglio e gratitudine per una stagione difficile ma combattuta.

Inizio di Stagione: Il 4 luglio 2023 segna la fine del ciclo di Michele Pazienza, che ha guidato l’Audace Cerignola alla promozione in Serie C e a un’ottima stagione di esordio in Lega Pro. Con lui lasciano anche il vice allenatore Antonio La Porta e il preparatore atletico Leandro Zoila. Restano il Direttore Sportivo Elio Di Toro e il preparatore dei portieri Antonio Cagnazzo. Ivan Tisci, 49 anni, viene presentato come il nuovo allenatore. Al suo fianco ci sono il vice Vincenzo Lambertini e il nuovo preparatore atletico Maurizio Nanula.

Calciomercato: Tra conferme e nuovi arrivi, la squadra si prepara al ritiro. Restano giocatori chiave come Capitan Allegrini, Malcore, Ligi, Russo e altri. Luca Martinelli, ex capitano del Catanzaro, è il primo grande acquisto. Seguono Leonetti, Franco Sosa, Tentardini, Bezzon, Ghisolfi, Rizzo, De Luca, Prati, Vitale, Carnevale e il portiere Titas Krapikas. Ismail Achik viene trasferito al Bari l’ultimo giorno di mercato.

Ritiro: Il 20 luglio inizia il ritiro a San Giovanni Rotondo, seguito dal trasferimento a Palena il 31 luglio. Il nuovo modulo 4-3-2-1 di Tisci richiede tempo per essere assimilato. Il campionato inizia il 2 settembre contro il Messina, terminando con un pareggio per 2-2.

Prima Parte di Stagione: Il Cerignola fatica a trovare la vittoria ma dimostra solidità con una serie di pareggi. La prima vittoria arriva alla terza giornata contro il Brindisi. A causa di infortuni, tra cui quello di Leonetti e Ghisolfi, la squadra subisce alti e bassi. Nonostante ciò, dopo 9 giornate, il Cerignola è imbattuto e quarto in classifica.

Momenti Cruciali: Il 25 ottobre, la squadra perde l’imbattibilità contro l’Avellino. Segue un periodo difficile con due sconfitte consecutive. Il pareggio contro il Monopoli e la vittoria contro il Catania riportano fiducia, ma le doppie trasferte a Potenza e Torre del Greco evidenziano problemi difensivi e psicologici, con difficoltà a mantenere il vantaggio acquisito.

Conclusione: La stagione dell’Audace Cerignola 2023/24 è stata caratterizzata da sfide e difficoltà, ma anche da momenti di grande determinazione. La squadra ha dimostrato resilienza nonostante gli infortuni e ha concluso la stagione con la consapevolezza di poter competere ai massimi livelli in Serie C.

La Stagione 2023/24 dell’Audace Cerignola: Un Viaggio tra Alti e Bassi

La stagione 2023/24 dell’Audace Cerignola in Serie C si è rivelata un percorso ricco di emozioni, tra successi e difficoltà, culminando con la partecipazione ai play-off. Ripercorriamo questa avventura, dalla cronaca del campionato fino alla coda dei play-off.

11 Maggio 2024, Caserta: la sfida play-off tra Casertana e Cerignola si è conclusa con un pareggio per 0-0. La squadra campana passa al turno successivo grazie al migliore piazzamento in campionato. Nonostante l’eliminazione, i 400 tifosi del Cerignola applaudono calorosamente i giocatori, dimostrando orgoglio e passione. Il percorso è stato arduo, caratterizzato da infortuni e un cambio tecnico a stagione in corso, ma l’Audace ha dimostrato tenacia e spirito di squadra.

4 Luglio 2023: inizia ufficialmente la nuova stagione con la presentazione del nuovo allenatore Ivan Tisci, che prende il posto di Michele Pazienza. Tisci, ex allenatore del Fasano, porta con sé nuove idee tattiche e una ventata di entusiasmo.

13 Luglio: il mercato estivo regala un colpo sensazionale con l’arrivo di Luca Martinelli, ex capitano del Catanzaro, seguito da diversi altri acquisti. Le partenze di giocatori come Langella e Blondett segnano una fase di rinnovamento.

20 Luglio: il ritiro inizia a San Giovanni Rotondo e prosegue a Palena, dove la squadra si prepara per la nuova stagione. Tisci introduce un cambio di modulo, passando al 4-3-2-1, segnale di una nuova identità tattica.

2 Settembre: la prima giornata di campionato vede il Cerignola pareggiare 2-2 con il Messina, seguita da un altro pareggio per 2-2 contro il Sorrento. La squadra mostra potenzialità, ma è ancora in fase di rodaggio.

21 Settembre: arriva la prima vittoria contro il Brindisi per 3-1, grazie alle reti di D’Ausilio, D’Andrea e Ghisolfi. Tuttavia, la trasferta a Crotone finisce con un pareggio rocambolesco per 1-1.

Ottobre: la squadra alterna risultati positivi e deludenti, con una vittoria per 3-0 contro il Monterosi ma anche eliminazione dalla Coppa Italia di Serie C contro la Turris. A fine mese, l’Avellino interrompe l’imbattibilità del Cerignola con una vittoria per 1-0.

Novembre: un periodo di difficoltà emerge con la sconfitta interna contro la Casertana e una serie di infortuni chiave che influenzano le prestazioni della squadra.

Dicembre: una vittoria cruciale contro il Foggia per 2-0 nel derby di Capitanata e la successiva vittoria contro il Giugliano portano il Cerignola all’ottavo posto in classifica alla fine del girone di andata, con 28 punti.

Gennaio: il mercato di riparazione vede diverse partenze e nuovi arrivi, tra cui Giancarlo Bianchini e Santiago Visentin. Il girone di ritorno inizia positivamente con una vittoria contro il Messina, ma la squadra fatica a mantenere la costanza.

26 Gennaio: una svolta significativa arriva contro il Crotone, con una rimonta straordinaria da 0-2 a 4-2, guidata da una tripletta di D’Andrea. Tuttavia, il Cerignola continua a mostrare segni di inconsistenza con risultati altalenanti.

11 Marzo: dopo una serie di prestazioni deludenti, Ivan Tisci viene esonerato. Giuseppe Raffaele prende le redini della squadra, portando una nuova mentalità e un cambiamento tattico decisivo.

15 Marzo: l’esordio di Raffaele contro il Catania si conclude con una sconfitta immeritata, ma la squadra mostra segnali positivi. Una vittoria contro il Potenza e una serie di prestazioni convincenti rilanciano le speranze di evitare i play-out e puntare ai play-off.

27 Aprile: il Cerignola conclude la stagione regolare con una vittoria per 3-0 contro il Giugliano, classificandosi settimo e qualificandosi ai play-off con un totale di 53 punti.

7 Maggio: il primo turno dei play-off vede il Cerignola pareggiare 1-1 contro il Giugliano, avanzando grazie al miglior piazzamento in classifica.

11 Maggio: la sfida contro la Casertana nel secondo turno si conclude con un pareggio per 0-0. Nonostante una prestazione dominante, il Cerignola non riesce a segnare e termina la sua avventura ai play-off.

La stagione 2023/24 dell’Audace Cerignola si chiude con un misto di soddisfazione e rammarico. La squadra ha mostrato resilienza e capacità di superare le avversità, ma è mancata la costanza necessaria per avanzare ulteriormente nei play-off.

Lo riporta Cerignolaviva.it

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.